Amici di Maria De Filippi: Pierdavide parla dell’amore per Grazia

da , il

    Pierdavide Carone è indubbiamente l’artista che sta facendo maggiore successo all’interno della scuola di Amici Di Maria De Filippi. Un paroliere eccezionale, con pezzi come Superstar, “Per tutte le volte che” scritta per Valerio Scanu, con la quale ha addirittura vinto il festival di sanremo, e Il Ballo dell’estate, che sta letteralmente spopolando. La storia con la ballerina che ha recentemente lasciato la scuola non ha influito affatto in senso positivo al suo successo all’interno della scuola, com’era invece accaduto nelle passate edizioni del talent show.

    Adesso Pierdavide ha pubblicato il suo primo libro dove parla della scuola di Amici. Durante un’intervista con Visto, Pierdavide ha parlato dell’amore che lo lega alla ballerina Grazia Striano, che lo ha portato a lasciare di punto in bianco la sua fidanzata storica.

    Il sentimento per Grazia era davvero grande: “Sono innamorato di lei. Volevo dimostrarle che uomo sono. Non potevo mandare lei in avanscoperta. Mi sarei fatto schifo. Sono io quello che deve proteggerla. Ma non gioco con i nostri sentimenti per piacere al pubblico a casa. Finché ho potuto nascondere la nostra storia l’ho fatto. Nessuno sapeva che già al residence eravamo fidanzati. In casetta era una cosa impossibile da nascondere“.

    Qualche parola anche in merito al sacrificio fatto da Pierdavide, quando aveva deciso di andare in nomination al posto della fidanzata, provocando le critiche da parte del pubblico che quasi sempre lo acclama per la sua arte. “Non so come relazionarmi con il pubblico. Ho sempre pensato che i testi delle mie canzoni venissero capiti. Ma ora mi chiedo: perché se canto mi applaudono, e invece quando faccio un discorso, riprendendo quello che scrivo, mi fanno buuuuu? Forse ho sbagliato a farmi avanti per salvare Grazia, ma la vedevo piangere fin da quando eravamo al residence. Non potevo restare indifferente”.

    Dolcetto o scherzetto?