Ana Laura Ribas si sposa con il fidanzato toy-boy di 17 anni più piccolo

da , il

    Ana Laura Ribas matrimonio

    Matrimonio in vista per Ana Laura Ribas? A raccontarlo pare sia stata la stessa showgirl, che in un’intervista rilasciata al settimanale ”DiPiù” avrebbe ammesso di voler convolare a nozze con il fidanzato Marco Uzzo, di ben 17 anni più giovane di lui. Un vero e proprio toyboy insomma! “Mi sposo con un uomo che ha diciassette anni di meno di me, lascio la mia casa e vado a vivere fuori Milano“, avrebbe raccontato la bella showgirl dagli occhi di ghiaccio. “Incredibile, vero? – continua la Ribas - Nessuno se lo sarebbe mai aspettato, nemmeno io. Eppure eccomi qui, a quarantaquattro anni, pronta per affrontare la mia nuova vita: con il sorriso, con tanta grinta e con la promessa fatta che imparerò a cucinare”.

    Ma come si saranno conosciuti i due piccioncini? A svelarlo è proprio l’innamoratissima Ana Laura, che racconta: “Ci trovavamo entrambi al compleanno di Domenico Zambelli, un professionista della comunicazione che per tanti anni ha lavorato al fianco di Simona Ventura. Marco, – racconta l’innamoratissima showgirl - a quella festa, non conosceva nessuno. Lì ha trovato la sottoscritta: una “pantera brasiliana” che, da quando lo ha visto sorridere, non gli ha più tolto gli occhi di dosso”.

    Ma la differenza di età fra la Ribas (44 anni) e Marco (27 anni) non sarà un problema a lungo andare? Probabilmente si, ma a quanto sembra la Ribas non se ne preoccupa per il momento.

    “Lui, dopo un anno che ci siamo conosciuti, voleva già stare con me in maniera importante. Io gli ho sempre ricordato che la nostra differenza di età, prima o poi, si farà sentire. È così. È la natura. Lui ha ventisette anni, non è un uomo adulto ma nemmeno un ragazzino. Se ha preso la decisione di pensare al futuro assieme a me, significa che lo pensa. Io non farò mai in modo che lui un giorno possa pentirsi della sua scelta. Sono io che, fino a oggi, ho sempre detto no all’idea di convivere, di sposarci, è stato un atto di amore il mio. Fino a quando sono capitolata: ci completiamo, non ci manca niente”.