Bebe Vio si racconta: Ho pensato al suicidio

Beatrice Vio (in arte Bebe), la campionessa paralimpica di scherma, è un concentrato di ironia e forza di volontà. Ad appena 20 anni, ha molto da insegnare: intervistata da Fabio Fazio a ‘Che Tempo Che Fa’, la giovanissima fiorettista si è raccontata a cuore aperto, e ha commosso il pubblico.

da , il

    Bebe Vio si racconta: Ho pensato al suicidio

    Bebe Vio si racconta: Ho pensato al suicidio. Lo rivela senza tanti giri di parole, la giovanissima campionessa paralimpica di scherma. Bebe Vio, 20 anni di sorprendente carica vitale, confessa di aver pensato di farla finita, in quello che è stato uno dei momenti più bui della sua vita. Ma suo padre Ruggero è riuscito a darle la forza per andare avanti.

    Bebe Vio: “Volevo suicidarmi”

    Non è stata una giovinezza facile, per Beatrice Vio. Da sempre grande appassionata di scherma, ad appena 11 anni di vita è stata colpita da una grave forma di meningite fulminante. Ha rischiato la vita, ma alla fine ce l’ha fatta, anche se con gravi conseguenze.

    A causa della necrosi dei tessuti di braccia e gambe, i medici sono stati costretti a procedere con l’amputazione. Sono stati necessari 3 mesi e mezzo di ricovero e tanti altri di riabilitazione, per permetterle di tornare a condurre una vita normale.

    E non è stato certo facile per lei, poco più che bambina, accettare quello che le era successo. “Mi ricordo che spinsi per uscire dall’ospedale il giorno prima del mio compleanno ma poi, arrivata a casa, stavo male perché avevo ancora le ferite aperte” – rivela Bebe Vio ai microfoni di “Che Tempo Che Fa”.

    “Mio papà a casa mi faceva le medicazioni, ma non avevo la morfina. Mi faceva molto male, urlavo ‘Perché a me, perché a me’. Allora dissi che volevo farla finita, mi volevo suicidare, anche se ero piccola e non sapevo neppure cosa volesse dire”.

    Ma suo padre Ruggero è riuscito a farla desistere: “È intervenuto mio padre dicendomi, come provocazione, che se avessi voluto mi avrebbe buttato dalla finestra, stava a me decidere”.

    Bebe Vio rivela: “La vita è una figata”

    Proprio con queste semplici parole, suo padre è riuscito a darle nuovamente la forza di vivere. “Mi disse che non dovevo più pensare a queste cose, perché la vita è una figata”. In effetti, come rivela la stessa Bebe, “ho il parcheggio riservato e il cinema gratis”.

    E proprio da questa frase di papà Ruggero arriva il titolo della trasmissione che Bebe Vio condurrà dalla prossima domenica, su Rai1. Con il suo sorriso contagioso e una sferzante vitalità, conquisterà il pubblico così come ha sempre conquistato medaglie.

    Proprio come per le paralimpiadi a Rio de Janeiro, dove si è accaparrata un oro e un bronzo. “Se non avessi passato la maturità, mio padre non mi avrebbe fatto andare in Brasile” – confessa la giovane atleta. E per fortuna a scuola si è fatta onore, altrimenti ci saremmo persi questo grande trionfo!

    Beatrice Vio, le foto della campionessa