Chi è Alicia Vikander, la nuova Lara Croft di Tomb Raider

Alicia Vikander è la nuova Lara Croft di Tomb Raider ma non solo. L'attrice svedese classe 1988 nonostante la giovane età ha già conquistato il premio Oscar per la sua brillante interpretazione in 'The danish girl' di Tom Hooper, per non parlare del cuore del sex symbol di Hollywood, Michael Fassbender

da , il

    Alicia Vikander è la nuova Lara Croft di Tomb Raider ma non solo. Nata il 3 ottobre 1988 a Göteborg, in Svezia, è considerata una delle attrici più promettenti e talentuose del panorama cinematografico. Grazie alla sua brillante interpretazione nel film “The danish girl” di Tom Hooper nel 2016 ha vinto il premio Oscar come “miglior attrice non protagonista”. Il suo cuore batte per il sex symbol di Hollywood, Michael Fassbender conosciuto nel 2014 sul set di “La luce sugli oceani”.

    Chi è Alicia Vikander: la biografia

    Alicia Vikander nasce a Göteborg, in Svezia il 3 ottobre 1988 e già da piccolissima inizia a fare la ballerina, trasferendosi a Stoccolma proprio per studiare balletto.

    A causa di un infortunio, inizia ad interessarsi alla recitazione e complice la sua innegabile bellezza, e le sue misure proporzionate (56 chili per 1.65 di altezza) viene ingaggiata per recitare in “Andra Avenyn”, popolarissima fiction televisiva svedese.

    Alicia Vikander: la filmografia

    La svolta nella carriera di Alicia avviene nel 2012 con la conquista del suo primo ruolo a Hollywood, in “Anna Karenina” di Joe Wright. Sempre lo stesso anno, recita in un importante film co-prodotto da Svezia, Danimarca e Repubblica Ceca, “Royal Affair”, dove interpreta Carolina Matilde di Hannover, moglie del re di Danimarca vissuto a fine Settecento.

    Nel 2014 ottiene il ruolo di protagonista in “La luce sugli oceani”, adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo diretto da Derek Cianfrance, accanto a Rachel Weisz e Michael Fassbender, che diventerà il suo fidanzato.

    Il 2015 vede la consacrazione di Alicia nell’Olimpo di Hollywood: oltre al ruolo da protagonista in “Operazione U.N.C.L.E.”, una “commedia d’azione” diretta da Guy Ritchie e la parte di un robot umanoide in “Ex Machina”, recita al fianco di Eddie Redmayne in “The Danish Girl”, interpretazione che l’anno dopo le permetterà di vincere il premio Oscar come “miglior attrice non protagonista”.

    Alicia Vikander e la vittoria dell’Oscar nel 2016

    Durante l’88esima edizione degli Academy Awards, l’attrice svedese vince il premio come “miglior attrice non protagonista” per il film “The Danish Girl” di Tom Hooper, in cui interpreta Gerda, la pittrice moglie di Einar Wegener, interpretato da Eddie Redmayne, il primo uomo della storia ad affrontare una chirurgia per cambiare sesso e diventare la famosa Lili Elbe.

    Alicia Vikander in Tomb Raider: il trailer

    Alicia è stata scelta per riportare sul grande schermo l’eroina Lara Croft, interpretata nei due film precedenti della saga dalla leggendaria Angelina Jolie.

    Il “reboot” del film diretto dal regista norvegese Roar Uthaug, uscirà nelle sale nel 2018, e a settembre 2017 è stato rilasciato il primo trailer dell’attesissima pellicola.

    Pur essendo la terza pellicola della serie di “Tomb raider”, si tratta della prima impresa della bellissima archeologa, che ha inizio quando ritrova un video in cui il padre le dice “se mi stai ascoltando, vuol dire che sono morto” e le affida una missione.

    Il film è quindi un “reboot” (una “ripartenza”), che non prende in considerazione gli eventi accaduti nelle altre trasposizioni cinematografiche.

    Alicia Vikander e Michael Fassbender: la storia d’amore

    Michael Fassbender e Alicia Vikander si sono conosciuti nel 2014 sul set di “La luce sugli oceani” e da allora non si sono più lasciati nonostante abbiano vissuto dei momenti di crisi.

    Michael e Alicia avrebbero deciso di sposarsi entro la fine del 2017 a Ibiza davanti solo a parenti e amici più intimi.

    Dolcetto o scherzetto?