Claudia Gerini accusata da una vittima di Weinstein di avances esplicite: Querelo sono tutte falsità

Pochi minuti fa su Instagram Claudia Gerini ha smentito il racconto della ex modella Zoe Brock che nei giorni scorsi l'ha accusata di averle proposto un rapporto a tre con l'allora compagno e braccio destro di Weinstein, Fabrizio Lombardo

da , il

    Claudia Gerini accusata da una vittima di Weinstein di avances esplicite: Querelo sono tutte falsità

    “Querelo sono tutte falsità”: arriva la risposta di Claudia Gerini accusata da una vittima di Weinstein nei giorni scorsi. L’attrice romana sui suoi account social smentisce le dichiarazioni di Zoe Brock che ha raccontato di aver subito delle avances esplicite da Claudia Gerini e dall’allora Presidente di Miramax Fabrizio Lombardo, ai tempi compagno dell’ex ragazza di Non è la Rai.

    Claudia Gerini su Instagram contro Zoe Brock

    Il caso Weinstein sta facendo tremare tutta Hollywood ma non solo: Asia Argento ha accusato di abusi anche un regista italiano, e Miriana Trevisan ha fortemente denunciato il sistema.

    Anche Claudia Gerini è stata tirata in ballo nello scandalo da Zoe Brock, una ex modella che ha raccontato di aver ricevuto delle avances esplicite dall’attrice e dal compagno di allora e braccio destro di Weinstein in Italia, Fabrizio Lombardo.

    “Quello che ha pubblicato Zoe Brock sul blog Medium circa il mio tentativo di coinvolgerla in una notte a tre è falso e mistificatorio”, scrive l’attrice romana su Instagram. “Non ricordo neanche di aver mai incontrato questa donna che cita il mio nome nell’ambito del racconto delle molestie di Weinstein“, specifica l’ex di Zampaglione.

    “Così facendo mi ha trascinato insensatamente in una vicenda a cui sono completamente estranea”

    Oggi parte una querela per diffamazione aggravata perché io non ci sto a rimanere vittima degli haters della rete”, ha voluto sottolineare Claudia che annuncia di voler ricorrere per vie legali.

    Il racconto di Zoe Brock contro Claudia Gerini

    L’ex modella neozelandese Zoe Brock ha rilasciato a “Variety” rivelazioni su Weinstein, ma anche su Lombardo e l’allora fidanzata Claudia Gerini.

    La Brock ha raccontato di aver subito delle avances indesiderate da Weinstein a Cannes dove era stata invitata per un finto party. In macchina con lei e il produttore americano anche Lombardo, allora Presidente di Miramax Italia.

    Secondo l’ex modella, Fabrizio Lombardo per scusarsi dell’accaduto la invitò nella sua casa di Roma, dove avrebbe incontrato Claudia Gerini che le avrebbe proposto un rapporto a tre.

    “Aveva una deliziosa fidanzata di nome Claudia Gerini, mi invitarono a Roma un paio di settimane dopo. Arrivai la sera e scoprii che avevano solo un letto. Quando chiarii che non avrei dormito nel loro letto, dormii sul divano, sopportando i rumori mentre facevano sesso a volume molto alto. Era troppo tardi per prendere un treno, avevo troppa paura di dormire in strada”, ha svelato la Brock, ora denunciata dall’attrice romana.

    Claudia Gerini e Federico Zampaglione, le foto dell'ex coppia