Da Avril Lavigne a Emma Marrone: ecco le star più pericolose online

L’ormai consueta classifica annuale di McAfee svela quali sono le celebrità più pericolose sul web: cercare online il loro nome può infatti portare ad aprire alcuni link dannosi, contenenti virus e malware. Scopriamo insieme quali sono, quest’anno, le star che possono portarci ad incappare in qualche problema online.

da , il

    Da Avril Lavigne a Emma Marrone: ecco le star più pericolose online

    Da Avril Lavigne a Emma Marrone: ecco le star più pericolose online. Come ogni anno è ormai consuetudine attendere la classifica di McAfee, una delle principali aziende in ambito di sicurezza informatica, che pubblica la lista delle celebrities che più mettono a repentaglio la nostra sicurezza sul web. Avril Lavigne è la prima dell’elenco: ecco quali sono gli altri nomi cui dobbiamo prestare maggiormente attenzione.

    Avril Lavigne è la più “pericolosa”

    Stando a quanto portato alla luce da McAfee, il nome della cantante canadese è quello che cela più insidie. Digitando sui motori di ricerca la stringa “Avril Lavigne free mp3” c’è infatti il 22% di probabilità di ritrovarsi su un sito web dannoso.

    Già nel 2013 la popstar era salita sul podio di questa particolare classifica, aggiudicandosi il secondo posto dietro la collega Lily Collins. Quest’anno ha fatto un balzo avanti, guadagnando la prima posizione.

    Alle sue spalle molti altri personaggi noti del panorama musicale internazionale: Bruno Mars, Celine Dion, Carly Rae Jepsen, Justin Bieber, Katy Perry, Zayn Malik e Beyoncé sono sono alcuni dei nomi cui fare attenzione.

    I nomi di vip italiani più pericolosi

    Nella classifica compaiono anche alcuni nomi di vip italiani, che sebbene con percentuali molto diverse possono condurci ad aprire qualche sito potenzialmente dannoso.

    La prima dell’elenco è Emma Marrone, cui fanno seguito Vasco Rossi, Fedez, Belen Rodriguez, Gianluca Vacchi, Valentino Rossi, Francesco Totti, Chiara Ferragni, Michelle Hunziker e Ilary Blasi.

    Tutti personaggi molto amati dal pubblico, e seguitissimi sui social e online. Bisogna dunque essere prudenti quando si naviga sul web, ancor di più quando si cercano notizie sui propri idoli.

    Il rischio di virus e malware

    “Anche se un po’ più sicure in generale, rispetto ai risultati globali, le attività di ricerca online nel nostro paese legate alle celebrità continuano a generare risultati rischiosi, invitiamo tutti a stare più attenti e ad evitare di fare clic su pagine che sembrano sospette” – Questo è l’allarme diramato da Antonio Gaetani, director partner product management di McAfee.

    Anche Gary Davis, vicepresidente del marketing globale di McAfee, consiglia di fare attenzione: ”Nel mondo digitale di oggi vogliamo gli ultimi album di successo, video, film e altro ancora, immediatamente disponibili sui nostri dispositivi.

    Spesso, purtroppo, soddisfiamo i nostri desideri di fan accaniti senza pensare alla sicurezza. Dobbiamo imparare a fermarci un attimo e considerare i rischi associati alla ricerca di contenuti scaricabili. Pensare prima di cliccare è una buona abitudine per navigare online in modo sicuro”.