Daniele Bossari confessa: Il GF Vip 2 mi ha fatto rinascere

È tornato a casa dalla compagna Filippa Lagerback e dalla figlia Stella, ma l’eco mediatica della sua vittoria al GF Vip 2 non si spegne. Daniele Bossari racconta la sua esperienza nella casa del reality show, e svela con commozione di aver finalmente ritrovato se stesso.

da , il

    Daniele Bossari confessa: Il GF Vip 2 mi ha fatto rinascere

    Daniele Bossari, vincitore del GF Vip 2, rivela di essere rinato grazie al reality show. La sua esperienza nella casa più spiata d’Italia è stata costellata di momenti di crisi, ma anche di grandi emozioni. Daniele Bossari è entrato senza alcuna speranza, ed è solo davanti alle telecamere e a contatto con i suoi compagni d’avventura che è riuscito ad intraprendere quel percorso che lo ha portato alla vittoria, soprattutto quella morale.

    Daniele Bossari: “Sono tornato in vita”

    Non riesco a smettere di pensare a questo momento. #gfvip

    A post shared by Daniele Bossari (@danielebossari) on

    Sulle pagine del settimanale Spy, in edicola nei prossimi giorni, Daniele Bossari apre il suo cuore al pubblico con un lungo sfogo. “Sono tornato in vita. Scrivete pure che questo programma fa rinascere. Io sono rinato. Voglio tornare a lavorare, leggere, studiare, ma soprattutto lavorare”.

    Così esordisce Bossari, il vincitore di questa seconda edizione del Grande Fratello Vip. Il conduttore stava trascorrendo un momento particolarmente buio della sua vita, quando gli è capitata l’occasione di partecipare al reality. “Ho conosciuto la sindrome del telefono che non squilla più, quando tutti si dimenticano di te.

    La televisione a un certo punto mi ha rifiutato e io ho cercato il rifugio nell’alcool, dimenticandomi di tutto e di tutti. Della mia famiglia, degli amici, dei miei genitori. Poi due persone mi hanno salvato, il mio amore Filippa, che ora diventerà mia moglie, e il mio manager Franchino Tuzio”.

    È stato proprio quest’ultimo, grande amico di Daniele, a convincerlo a prendere parte al GF Vip 2. E la sua morte ha lasciato un grande vuoto nell’animo del conduttore: “Lui è il mio agente, il mio angelo custode. Grazie da lassù, grazie Franchino”.

    Daniele ha dunque deciso di provarci: “Credevo di resistere nella casa al massimo tre giorni, forse una settimana. Non avevo nemmeno il vestito per la finale. E invece mi sono scoperto, ho abbassato la difesa, ho dato tutto me stesso. E ora sono felice” – ha concluso Bossari. Ora lo aspetta il ritorno alla vita quotidiana, ma con una consapevolezza maggiore di ciò che deve fare della sua vita.

    Daniele Bossari e Filippa Lagerback, le foto della coppia