Dolores O’Riordan dei Cranberries è morta: il ricordo dei big della musica

L'improvvisa morte a soli 46 anni di Dolores O' Riordan ha suscitato sgomento nel mondo della musica e non solo. Il web e i social si sono subito riempiti di ricordi e tributi da parte delle star della musica internazionale e italiana che piangono la perdita della cantante

da , il

    Dolores O’Riordan dei Cranberries è morta: il ricordo dei big della musica

    Dolores O’Riordan dei Cranberries è morta: sono tantissimi i big della musica che ricordano l’incredibile e talentuosa cantante irlandese trovata morta il mattino di lunedì 15 gennaio all’età di 46 anni in una stanza di un hotel di Park Lane a Londra. Il web e i social si sono ben presto riempiti di messaggi e tributi per Dolores O’Riordan, molti dei quali da parte delle star della musica internazionale e italiana che piangono l’improvvisa perdita della leader e voce dei Cranberries.

    Dolores O’ Riordan è morta: il ricordo dei Cranberries

    La morte di Dolores O’ Riordan ha suscitato sgomento nel mondo della musica e non solo. Il web si è ben presto riempito di omaggi da parte dei fan della cantante, ma anche di tantissimi suoi colleghi. Praticamente tutti i big della musica hanno voluto ricordare l’iconica cantante di “Zombie”, di cui ancora non si conoscono le cause del decesso.

    Ovviamente, i primi a esprimere il loro dolore sono stati i Cranberries, la storica band che ha lanciato Dolores nell’Olimpo dei grandi della musica.

    “Siamo devastati dalla scomparsa del nostra amica Dolores. Era un talento straordinario e ci sentiamo molto privilegiati di aver fatto parte della sua vita dal 1989 quando abbiamo dato vita ai Cranberries. Il mondo ha perso una vera artista oggi. Noel, Mike e Fergal”, hanno scritto i suoi ex compagni di band e grandi amici sui social.

    Dolores O’ Riordan è morta: il ricordo dei Negramaro

    La notizia della scomparsa della cantante irlandese Dolores O’Riordan ha sconvolto anche Giuliano Sangiorgi, il frontman dei Negramaro, con il quale aveva duettato per il brano “Senza fiato”, che sulla pagina facebook della band salentina le ha dedicato una lunghissima lettera.

    “Ti ho vissuta sempre come un sogno – ha scritto -. Avrei dovuto essere meno rispettoso delle distanze, come se non fossero mai esistite e, invece, ti ho trattato come una leggenda, perché questo sei per quelli come noi e per il mondo intero, per la generazione di ‘Zombie’ che hai lasciato orfana della voce più rivoluzionaria degli ultimi 40 anni”.

    “Come un sogno ti ho sfiorato, come un sogno ti ho salvato nel fondo più profondo della memoria, e come un sogno sei volata via”, ha continuato. “Eppure solo oggi ho realizzato davvero che sei passata dalle nostre vite, che mi hai attraversato gli occhi e il cuore in un giorno qualunque, in uno studio di registrazione qualunque, cantandoci addosso tutto il fiato che ci restava”.

    “Sei passata nelle nostre vite e lì rimarrai per sempre”, ha poi concluso, in uno dei più commoventi omaggi per la cantante.

    Dolores O’ Riordan è morta: il ricordo dei Duran Duran e Hozier

    Anche i Duran Duran hanno espresso il loro cordoglio su Twitter: “Siamo abbattuti dalla notizia della morte di Dolores O’Riordan. I nostri pensieri sono con la sua famiglia, in questo terribile momento”.

    Il cantante irlandese Hozier ha dedicato a Dolores un commosso tributo: “La prima volta che ho ascoltato la sua voce è stata indimenticabile. Ci si chiedeva come una voce simile sarebbe suonata nel contesto del mondo Rock. Io non avevo mai sentito qualcuno usare i propri strumenti in quel modo. Sono scioccato e dispiaciuto per la notizia della sua morte. I miei pensieri sono con la sua famiglia”.