Emanuele Filiberto dal tumore alla droga, tutta la verità

Emanuele Filiberto dal tumore alla droga, tutta la verità
da in Droga, Malattie Vip, Personaggi Famosi, Reali, Emanuele Filiberto
Ultimo aggiornamento:

    Emanuele Filiberto Chi

    Emanuele Filiberto si confessa, ed in una profonda intervista rilasciata al settimanale “Chi” parla del suo passato, del periodo in cui fece uso di sostanze stupefacenti, del suo tumore non ancora del tutto sconfitto, e di tanto altro ancora. E’ un’intervista a tutto tondo quella rilasciata dal neo-quarantenne Emanuele Filiberto, che parla innanzitutto degli errori commessi in passato: “Non credo nella furbizia di nascondere le cose perché tanto, poi, vengono fuori. Nella mia vita ho fatto tante caz***, però non cambierei una virgola perchè tutto mi ha portato alla serenità di oggi. Il grande passo che ho fatto dai trenta ai quarant’anni è la famiglia. Grazie al rispetto per mia moglie e le mie bambine ci sono cose che non faccio e che non ho più bisogno di fare”.

    “Nella vita ho fatto errori come la droga. – ha raccontato il discendente di Casa Savoia – Cinque anni fa parlai di droga per dire ai giovani che non è una cosa con cui scherzare. Il mio migliore amico è morto di questo, ed è una cosa che va affrontata, anche in famiglia, perché più ti chiudi e più non ti aiuti”.

    Dopo aver parlato degli errori commessi in passato, Emanuele Filiberto torna a parlare anche del suo tumore: “Mi sono operato due volte di tumore, ma mi ha fatto più male l’arresto di mio padre nel 2006”, spiega il noto personaggio televisivo.

    “E’ stato un momento difficile che ho superato grazie all’affetto delle persone che amo: mia moglie, le mie figlie, i miei genitori. – spiega Filiberto riferendosi al tumore – Ho scoperto di avere questo male, sono stato operato, ma poi il male è tornato. E’ una cosa preoccupante, ma il mio modo di essere positivo mi ha aiutato. Ora sono controllato regolarmente perché il tumore può tornare da un momento all’altro.

    I primi due erano benigni, ma questo non vuol dire che non possa ripresentarsi in forma maligna”.

    Dal canto suo però, Emanuele dichiara di non avere paura della morte: “Ci sono momenti in cui non bisogna essere filosofi o chiedersi ‘perché proprio a me?’ L’ho semplicemente affrontato. Questo episodio non mi ha cambiato – racconta – non ho paura della morte, la mia vita è quella che sto vivendo e vorrei vivere al meglio possibile. Quel che deve succedere, – conclude – succeda”.

    E infine, il noto personaggio tv ha parlato anche della sua carriera, ed in particolare dell’adventure game-reality che condurrà a partire da Settembre su RaiDue: “Si svolge in tre magnifici Paesi. – ha raccontato – Ringrazio la rete e la casa di produzione Magnolia per questo che è un progetto coraggioso. E’ un reality molto interessante perché farà scoprire al pubblico dei posti meravigliosi, che proverò a raccontare on the road”.

    528

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DrogaMalattie VipPersonaggi FamosiRealiEmanuele Filiberto

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI