Fabrizio Corona resta in carcere e fa lo sciopero della fame

Brutte notizie per Fabrizio Corona: nessuna possibilità di affidamento in prova, per lui, come richiesto dal suo legale. Il giudice ha infatti stabilito che, a causa di alcuni comportamenti non consoni tenuti in passato, debba rimanere in carcere. L’ex re dei paparazzi annuncia quindi lo sciopero della fame per protesta.

da , il

    Fabrizio Corona resta in carcere e fa lo sciopero della fame

    Fabrizio Corona resta in carcere e fa lo sciopero della fame. Aveva pensato di potersela cavare con molto meno, Fabrizio Corona, condannato ad un anno di reclusione per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte. Invece il giudice si è espresso in maniera contraria: l’ex re dei paparazzi dovrà rimanere in carcere, e non sarà affidato in prova in una comunità.

    Fabrizio Corona, negato l’affidamento in prova

    Lo aveva già anticipato il suo avvocato Ivano Chiesa, e adesso arriva la conferma. Il giudice del Tribunale di Sorveglianza di Milano, Beatrice Crosti, ha deciso di negare l’affidamento in prova in una comunità a Fabrizio Corona, richiesto dalla difesa nelle scorse settimane.

    Il provvedimento del giudice si basa su “concreti elementi che provano l’attuale pericolosità sociale” di Corona. In passato il fotografo dei vip era stato condannato a tre mesi per un reato fiscale e aveva ottenuto l’affidamento in prova.

    In quell’occasione aveva mantenuto dei comportamenti giudicati non consoni. L’affidamento era poi stato revocato nell’ottobre 2016, con l’arresto per aver sottratto al fisco 2,6 milioni di euro.

    I comportamenti non consoni che il giudice ha analizzato sembrerebbero essere, tra gli altri, l’essere stato trovato in auto durante un controllo stradale a Trani in compagnia di pregiudicati (gennaio 2016) e l’aver scattato foto piccanti con la fidanzata Silvia Provvedi (maggio 2016).

    Fabrizio Corona fa lo sciopero della fame

    L’ex re dei paparazzi contava sull’affidamento in prova e pensava che a giorni sarebbe potuto uscire dal carcere. Tanto che sembra aver già fatto la proposta di matrimonio alla sua compagna, con l’intenzione di sposarla appena fuori dalla prigione.

    Come protesta per la decisione del giudice, Fabrizio Corona ha in mente di fare lo sciopero della fame. Lo rivela il suo legale Ivano Chiesa, nel corso di un’intervista rilasciata quest’oggi a Mattino 5.

    “Come sta Corona? Malissimo. Fabrizio è abbattuto e arrabbiato perché questo non se lo aspettava. Mi ha detto che vuole iniziare a fare lo sciopero della fame perché questo non se lo aspettava proprio”.

    Prosegue l’avvocato: “Ha fatto di tutto: è stato buono, è stato zitto, abbiamo fatto il processo subendo di tutto, abbiamo fatto l’istanza, si è fatto il mese di agosto in carcere con 50 gradi e non ha mai detto niente. Ora dicono no alla scarcerazione. È veramente tutto molto difficile da accettare”.

    Fabrizio Corona, la condanna ad un anno

    Fabrizio Corona, lo scorso 12 giugno 2017, è stato condannato ad un anno di carcere, a fronte dei 5 richiesti dalla Procura. Dopo la lettura della sentenza, il paparazzo aveva esultato, probabilmente già immaginando di poter uscire nel giro di poche settimane.

    Fabrizio Corona in tribunale: l'esultanza dopo la condanna