Federica Pellegrini denuncia: Violentata sul web da insulti e cattiverie

Non esiste solo quella sessuale, la violenza può essere anche psicologica. Federica Pellegrini invitata a dire la sua sul caso Weinstein e sulle molestie nell'ambiente di lavoro, ammette di non aver ricevuto proposte inappropriate nella sua carriera ma sposta l'attenzione sul cyber bullismo di cui è spesso vittima

da , il

    Federica Pellegrini denuncia: Violentata sul web da insulti e cattiverie

    “Violentata sul web da insulti e cattiverie”: ecco la denuncia di Federica Pellegrini, invitata a dire la sua opinione sugli ultimi scandali sessuali che hanno fatto tremare Hollywood ma anche il cinema italiano. Federica Pellegrini, invitata al Rotary Noale dei Tempesta per ritirare il premio Paul Harris Fellow ha parlato delle molestie nel mondo dello sport, spostando il discorso sul cyber bullismo.

    Federica Pellegrini e le molestie ricevute sul web

    Da quando il caso Weinstein ha scoperchiato il vaso di Pandora sulle molestie sessuali nello show-biz, ma in più in generale nell’ambiente di lavoro, le domande ai personaggi vip toccano sempre l’argomento, un po’ come successo a Monica Bellucci che ha ammesso di essere sempre riuscita a evitare avances non gradite.

    Molestie? Nello sport è diverso. La violenza che devo sopportare io è di un altro tipo, e avviene fuori dalla piscina“, ha detto Federica Pellegrini in occasione della consegna del premio, il Paul Harris Fellow del Rotary Noale dei Tempesta.

    La campionessa, da poco single dopo la fine della sua relazione con Filippo Magnini, premettendo “le dovute proporzioni”, ha dichiarato di sentirsi anche lei vittima di un altro tipo di molestia.

    Un abuso che non avviene in privato, ma che è sotto gli occhi di tutti e che compare tra i commenti sul web sotto ogni notizia che la riguarda e che viene pubblicata in rete, vittorie comprese.

    Gli haters sui social sanno essere davvero molto diffamanti: lo sanno bene Emma Marrone e Platinette, che grazie alle Iene sono finite faccia a faccia con chi le insultava pesantemente dietro allo schermo di un pc.

    Federica Pellegrini e gli attacchi social

    A inizio mese Federica è stata protagonista di un brutto episodio di cyber bullismo sui social, nato dalla vittoria di Stefano Morini, tecnico di Gregorio Paltrinieri come miglior allenatore di nuoto dell’anno. Federica si era sbilanciata sui social spiegando che il riconoscimento sarebbe dovuto andare al suo preparatore Matteo Giunta.

    “Mi perdoneranno i diretti interessati, ma questo mio pensiero non è assolutamente fatto per un senso di antipatia nei loro confronti, ma solo per una questione di meritocrazia. Mi dispiace un sacco che questo premio non vada a te Matteo che sei riuscito in quest’impresa e oltretutto hai fatto migliorare di un secondo e mezzo Luca Pizzini. Ora abbiamo la certezza di come funzionano queste votazioni!! Va bene ci sta!! Ma per me e per il tuo gruppo SEI TU L’ALLENATORE DELL’ANNO!! COMPLIMENTI MATTE!”, aveva scritto sui social la Pellegrini, che da Costanzo ha raccontato di aver sofferto di bulimia.

    Un utente, o leone da testiera come lo si vuol chiamare, ha condiviso l’articolo dello sfogo della nuotatrice con una didascalia non troppo carina: “Grande Moro, alla Divina rode il culetto si vede che sa perdere… Un’altra occasione persa per stare zitta”. Il post, poi, è stato ripubblicato da Tommaso Morini, figlio di Stefano: “Sei tu Matte il mio pene dell’anno”.

    L’allusione a sfondo sessuale ha fatto infuriare la Pellegrini che ha minacciato di querelare Tommaso Morini e ha ringraziato i suoi fan per il sostegno.

    Federica Pellegrini, le foto più belle della nuotatrice