Fergie parla della sua dipendenza dalla droga: Avevo allucinazioni tutti i giorni

Fergie, l'ex cantante dei Black Eyed Peas ha raccontato alla rivista britannica iNews la sua dipendenza dalla metanfetamina crystal meth, che ha iniziato ad assumere quando era solo un'adolescente. Per anni la cantante 43enne ha avuto allucinazioni tutti i giorni fino a quando ha deciso di ripulirsi

da , il

    Fergie parla della sua dipendenza dalla droga: Avevo allucinazioni tutti i giorni

    “Avevo allucinazioni tutti i giorni”: Fergie parla per la prima volta della sua dipendenza dalla droga. L’ex cantante dei Black Eyed Peas ha deciso di raccontare uno dei momenti più difficili della sua vita in cui era “schiava” della metanfetamina crystal meth, che le ha causato psicosi e demenza. Fergie ora ne è completamente uscita e vuole lanciare un messaggio ai più giovani.

    Fergie e la dipendenza dalla droga

    Pochi mesi fa, Fergie ha annunciato il divorzio dal marito Josh Duhamel, papà del suo amatissimo figlio Axl Jack. L’ex cantante dei Black Eyed Peas non ha voluto spiegare i motivi della rottura, ma leggendo le ultime dichiarzioni sulla sua vita turbolenta, non è difficile immaginare cosa abbia incrinato il rapporto.

    La cantante ha rivelato alla rivista britannica iNews di essere stata dipendente dalla metanfetamina crystal meth: una dipendenza così profonda iniziata all’inizio della sua carriera, che la portava ad avere “allucinazioni tutti i giorni”.

    “Ho scavato in profondità: la droga è seducente. Ma è interessante spiegarsi i motivi per cui si inizia. Credo c’entri il fatto di avere iniziato a lavorare nel mondo dello spettacolo fin da bambina: ho imparato a sopprimere le emozioni”, ha detto tentando di spiegare il perchè abbia iniziato a drogarsi.

    “Soffrivo di psicosi e demenza indotte chimicamente – ha poi svelato la 42enne -. Ci è voluto un anno dopo avere smesso con la droga perché le sostanze chimiche nel mio cervello si sistemassero e io smettessi, finalmente, di vedere le cose. Stavo seduta, e vedevo un’ape o un coniglio, a caso”.

    “La faccenda della droga è stata molto divertente… fino a quando non è più stato così. Ma in realtà ringrazio il giorno in cui mi è successo. Perché da lì sono emerse la mia forza, la mia fede, la mia speranza in qualcosa di meglio”, ha poi ammesso sottolineando di esserne uscita e sentirsi molto più forte di prima.

    Fergie è diventata mamma