Festival di Sanremo 2018: Claudio Baglioni e la polemica sul cachet 

Solo poche settimane fa è stato finalmente annunciato il nome del conduttore del Festival di Sanremo 2018: il prossimo anno toccherà a Claudio Baglioni. Eppure sono già iniziate le prime polemiche sul suo cachet: il cantante ha preferito parlare subito di questo spinoso argomento.

da , il

    Festival di Sanremo 2018: Claudio Baglioni e la polemica sul cachet 

    Festival di Sanremo 2018: Claudio Baglioni e la polemica sul cachet. Mancano ancora diversi mesi alla prossima edizione della kermesse canora più amata in Italia, eppure le prime polemiche iniziano già a farsi sentire. In particolare in merito al nuovo conduttore del Festival di Sanremo 2018, che sarà Claudio Baglioni.

    Festival di Sanremo 2018, il compenso di Claudio Baglioni

    Come sempre più spesso capita, l’attenzione del pubblico si concentra non solo sui nomi dei possibili partecipanti al Festival di Sanremo 2018, o di coloro che saliranno sul palco al fianco di Claudio Baglioni per accompagnarlo lungo questo nuovo percorso.

    In molti infatti hanno già cominciato a parlare di soldi: quale sarà il cachet del conduttore? Sarà davvero esagerato, come quello di alcuni suoi predecessori? Baglioni ha deciso di giocare d’anticipo, svelando qualche dettaglio sul suo cachet.

    Spesso ho devoluto i miei compensi in beneficenza, l’ultima volta in occasione del concerto di Natale in Vaticano” – ha confessato il cantante ai microfoni di Striscia la Notizia. “Non so quale sarà il mio compenso, ma non escludo di poterlo dare in beneficenza”.

    Claudio Baglioni conduce il Festival di Sanremo 2018

    Qualche settimana fa è arrivata la notizia che tutti stavamo aspettando: finalmente è stato svelato il nome del conduttore della prossima edizione del Festival di Sanremo. È stata una grande sorpresa scoprire che il compito è stato affidato a Claudio Baglioni, già nominato direttore artistico della kermesse canora.

    Qualcuno ha espresso i suoi dubbi in merito alle capacità del cantante di condurre un evento di tale portata. “Penso che abbiano scelto uno che questo mestiere non lo ha mai fatto e non lo farà mai più proprio per dare un segnale di discontinuità” – ha spiegato Baglioni.

    “Io però ci porto la musica, stavolta veramente. Fare il Festival è difficilissimo. Nemmeno il Santo stesso sarebbe in grado”. Eppure il grande cantautore ha accettato questa sfida. Chi sarà al suo fianco?

    Negli scorsi giorni si è parlato di ben tre vallette, sul palco dell’Ariston. “Una di queste, si sa per certo, sarà la bella Miriam Leone, ex Miss Italia, oggi affermata conduttrice tv e attrice. Per le altre, Baglioni sta sfogliando la rosa delle papabili e si dice che potrebbe puntare su due grossi nomi: Sabrina Ferilli e Ilaria D’Amico” – rivela il settimanale Chi.

    E, in merito ai grandi del panorama musicale italiano, la rivista di Alfonso Signorini prosegue: “Per ora hanno detto sì Gianni Morandi, Francesco De Gregori e Renato Zero”.

    Dolcetto o scherzetto?