Flavio Insinna, dopo lo scandalo sospeso il suo spot

I fuorionda trasmessi da Striscia la Notizia, in cui Flavio Insinna insultava i concorrenti di Affari Tuoi incominciano a sortire i primi effetti. Cogedi, la compagnia generale di distribuzione dei marchi Uliveto e Rocchetta, ha deciso di sospendere la campagna pubblicitaria Brio Blu che ha come testimonial il conduttore romano

da , il

    Flavio Insinna, dopo lo scandalo sospeso il suo spot

    Dopo lo scandalo che lo ha visto protagonista è stato sospeso lo spot di Flavio Insinna. I fuorionda trasmessi da Striscia la Notizia, in cui il conduttore romano insultava i concorrenti di Affari Tuoi incominciano a sortire i primi effetti. Cogedi, la compagnia generale di distribuzione dei marchi Uliveto e Rocchetta, ha deciso di sospendere la campagna pubblicitaria Brio Blu che ha come testimonial Flavio Insinna. “Ci rammarichiamo per quanto successo, anche noi siamo rimasti stupefatti. Alla luce di questo abbiamo deciso di sospendere i nostri spot in maniera definitiva”, ha detto a Il Messaggero il Presidente dell’azienda.

    Rocchetta scarica Flavio Insinna

    A nulla sono valse le scuse via social di Insinna. Dopo le accuse lanciate da Striscia la Notizia, il marchio Rocchetta non vuole più essere associato al volto dell’ex conduttore di Affari Tuoi. Lucio Matteucci, presidente di Cogedi, ammette di aver ricevuto numerosi messaggi di disappunto sul comportamento del comico e presentatore 52enne e di aver bloccato la messa in onda delle pubblicità. “E’ vero dal giorno successivo abbiamo sospeso la trasmissione degli spot pubblicitari“, ha dichiarato in un’intervista a Il Messaggero. “Stiamo rispondendo ad personam tramite il servizio consumatori o su Facebook alle richieste in merito. Ci rammarichiamo per quanto successo, anche noi siamo rimasti stupefatti. Alla luce di questo abbiamo deciso di sospendere i nostri spot in maniera definitiva”.