George Clooney è papà: Amal Alamuddin ha partorito i figli Ella e Alexander

La nascita dei gemellini di George Clooney e la moglie Amal Alamuddin è finalmente realtà. Nella mattina di martedì 6 giugno in Inghilterra sono nati Ella e Alexander Clooney, i primi figli della coppia d'oro di Hollywood. Ecco tutto quello che sappiamo sul parto dell'avvocatessa di origini libanesi

da , il

    George Clooney è papà: Amal Alamuddin ha partorito i figli Ella e Alexander

    George Clooney è diventato papà: Amal Alamuddin ha messo al mondo due figli, Ella e Alexander. Confermate quindi le indiscrezioni delle scorse settimane: i figli di George Clooney sono due gemelli, e come da pronostici, si tratta di un maschio e una femmina! L’attore 56enne nei giorni scorsi aveva saltato una premiazione per stare vicino alla moglie, e la decisione non è stata casuale. La futura mamma, vicinissima al parto, non voleva stare sola e desiderava avere il marito accanto a sè. Ma cosa sappiamo dei baby Clooney appena nati? Ecco una carrellata di tutto ciò che è trapelato sulla gravidanza di Amal Alamuddin, dalla decisione di partorire a Londra alla scelta del nome dei due bebè.

    L’annuncio della nascita

    E’ stato il portavoce dell’attore Stan Rosenfield a rendere nota la notizia della nascita di Ella e Alexander Clooney nella mattina di martedì 6 giugno: “Amal, Alexander e Ella sono felici, sani e stanno bene”, si legge nel comunicato stampa che si conclude con una divertente battuta, “George è sedato e dovrebbe riprendersi in pochi giorni”.

    Amal ha partorito in Inghilterra

    George e Amal hanno aspettato la nascita dei gemellini nella loro casa di Sonning in Inghilterra dove è stata allestita una nursery con tutto il necessario per i due piccolini. Nei giorni scorsi George Clooney aveva rinunciato alla premiazione agli “Aurora Prize for Awakening Humanity” che si sono tenuti a Yerevan in Armenia, perchè non intenzionato a lasciare la tenuta nella campagna inglese dove stava aspettando il grande giorno a fianco dell’avvocatessa. Amal dovrebbe aver partorito in una suite dell’ala privata “Kensington” del Chelsea and Westminster Hospital di Londra, proprio dove Cheryl Cole ha dato alla luce il piccolo Bear a marzo.

    La vita nel piccolo paesino di Sonning

    Se le uscite pubbliche di Amal e George si sono drasticamente ridotte dopo l’annuncio della dolce attesa, non si può dire lo stesso sulla loro vita nel villaggio di Sonning, dove si sono ritirati per vivere l’ultimo trimestre della gravidanza di Amal lontano dai riflettori. Gli abitanti del paesino sono molto orgogliosi dei loro concittadini vip, che si sono perfettamente integrati nella vita di paese. Pare infatti che i due abbiano deciso di vivere Inghilterra per i primi anni di vita dei gemelli.

    Il sesso dei gemelli

    Confermate quindi le indiscrezioni sul sesso: George e Amal sono diventati genitori di un maschietto e una femminuccia, come anticipato da diversi amici della coppia. In primis da Cindy Crawford, che aveva postato su Instagram uno scatto in cui mostrava due tutine per neonati, una rosa e una blu, preparate per i due piccoli.

    Nessuna tata per i gemelli

    Al contrario di molte coppie di Hollywood pare che George e Amal non assumeranno una tata, ma solo un’ostetrica che li possa aiutare nelle prime sei settimane di vita dei gemelli: l’esperta Rachel Waddilove, che ha aiutato tra gli altri Gwyneth Paltrow, sarebbe la prescelta.

    Amal al lavoro a sei mesi dal parto

    Per Amal Alamuddin il suo lavoro da avvocatessa per i diritti umani è importantissimo e a sei mesi dal parto avrebbe intenzione di tornare in tribunale, anche se passerà più tempo nel suo ufficio a casa. I gemellini potranno contare sulle cure amorevoli della nonna materna Baria, che vive vicino ai Clooney’s.

    George Clooney e Amal Alamuddin, le foto della coppia