GF Vip 2, Cecilia dice addio a Francesco: il pubblico insorge, gli autori brindano

da , il

    GF Vip 2, Cecilia dice addio a Francesco: il pubblico insorge, gli autori brindano

    Anche le cose più belle, si sa, sono destinate a finire. Potrebbe essere questo l’incpit della storia d’amore tra Cecilia Rodriguez e Francesco Monte, giunta al capolinea durante l’ottava puntata del Grande Fratello Vip 2, andata in onda lunedì 30 ottobre su Canale 5. La sorella di Belén, dopo aver vissuto momenti di vicinanza emotiva con un altro concorrente del reality, Ignazio Moser, è entrata in crisi e ha deciso di mettere un punto alla relazione di quattro anni con l’ex tronista di Uomini e Donne.

    Nei giorni precedenti alla diretta, Cecilia e Ignazio si sono scambiati effusioni, dimenticandosi delle telecamere, che riprendono la vita degli inquilini della casa. Effusioni che hanno portato la Rodriguez a porsi domande e a trovare risposte: l’amore con Francesco è finito.

    Bene. Accade, così, che i bravissimi autori del GF decidano di far entrare Francesco Monte in casa. Per un chiarimento con Chechu, penserete voi. Invece no. La prima persona che incontra è proprio Ignazio Moser, il rivale, colui il quale gli ha rubato la donzella.

    Il confronto tra i due è interessante. Da un lato, Monte si mostra sicuro di sé, dei sentimenti della sua fidanzata e prova a smascherare quello che, a suo dire, è un fine stratega a caccia di visibilità; dall’altra, Moser prova a scusarsi, tenendo lo sguardo basso, ma sotto sotto tanto dispiaciuto non sembra.

    Colpo di scena. Ilary Blasi chiede a Cecilia di raggiungere il fidanzato e Ignazio in salotto. E’ qui che va in scena quello che potrebbe essere ribattezzato ‘La fine di un amore (forse)’. Tra un singhiozzo e l’altro, Cecilia spiega a Monte che non è più sicura dei suoi sentimenti; Francesco, dal canto suo, prova a farla ragionare; Cecilia si mostra ferma e decisa, chiede scusa a lui, alla sua famiglia, lo lascia andare, consigliandogli di non aspettarla.

    Un quadro chiaro, nitido. La storia finirebbe qui se non fosse che, mentre Canale 5 mostrava l’addio dei due innamorati, il pubblico sui social network inveiva contro Cecilia e Ignazio. La prima, accusata di essere ‘egoista’, ‘traditrice’, per arrivare al più forte ‘schifo di donna’. Il secondo, dipinto come un arrampicatore, il cui unico fine è ottenere copertine e ospitate TV grazie alla liaison con la piccola di casa Rodriguez.

    Inoltre, poche ore prima della diretta, Dagospia ha lanciato la notizia secondo cui la storia tra Monte e Rodriguez sarebbe già finita da tempo, ma i due sarebbero ancora legati da accordi commerciali.

    Solo i diretti interessati possono conoscere la verità. Da telespettatori c’è da dire che gli autori continuano a non sbagliare un colpo. Mossa geniale quella di far incontrare i duellanti con ingresso della donzella contesa solo a fine combattimento, così come il saluto tra le lacrime di Jeremias, fratello di Cecilia, all’ormai ex cognato, o il messaggio di Belén letto da Alfonso Signorini. Utilizzando l’approccio di Otto von Bismarck, quello del bastone e della carota (in questo caso sadismo e compassione), riescono a mettere in piedi uno spettacolo che continua ad accendere gli animi e, soprattutto, macinare ascolti.