Giuseppe Tornatore in tv dopo le accuse di Miriana Trevisan: Ho la coscienza a posto

Ospite di Fabio Fazio a 'Fuori che tempo che fa', Giuseppe Tornatore parla per la prima volta in tv delle accuse di molestie sessuali nei suoi confronti da parte di Miriana Trevisan e ammette di avere la coscienza a posto. Immediata la risposta della showgirl su twitter

da , il

    Giuseppe Tornatore in tv dopo le accuse di Miriana Trevisan: Ho la coscienza a posto

    “Ho la coscienza a posto”: ecco le parole di Giuseppe Tornatore, per la prima volta in tv dopo le accuse di Miriana Trevisan. Ospite a “Che tempo che fa”, il regista premio Oscar inevitabilmente torna a parlare dello scandalo molestie che lo ha visto protagonista, nato dalle accuse di abusi denunciate da Miriana Trevisan in un’intervista a Vanity Fair. Il 61enne si dichiara innocente prima di denunciare “certi organi di stampa che negano il diritto al contraddittorio: un sistema mostruoso e inaccettabile”.

    Giuseppe Tornatore sul caso molestie: Ho scoperto dalla stampa di essere un mostro

    Giuseppe #Tornatore a #chetempochefa

    A post shared by chetempochefa (@chetempochefa) on

    “Lui mi segui fino alla porta, mi appoggiò al muro e cominciò a baciarmi collo e orecchie, le mani sul seno, in modo abbastanza aggressivo. Riuscii a sfilarmi e scappai via”, aveva raccontato a Vanity Fair Miriana Trevisan accusando apertamente di molestie sessuali Giuseppe Tornatore.

    A distanza di settimane e dopo che diverse attrici hanno preso le sue difese, in primis Monica Bellucci, il regista parla per la prima volta in tv delle dichiarazioni della ex velina dagli studi di “Che tempo che fa”.

    Io innanzitutto ho la coscienza a posto”, ha detto Tornatore a Fazio. “Questo incidente non mi ha provocato sofferenze, stupore invece sì. Soprattutto mi ha svelato una dimensione che non conoscevo, e cioè che una mattina accendendo la televisione o il computer scopri di essere un mostro, di essere uno che non sei“.

    “Scopri, attraverso il loro metodo, che certi organi di stampa, non tutti fortunatamente, non seguono regole ortodosse, scrivono che sei un assassino senza riconoscerti il diritto al contraddittorio. Certo, tu in seguito potrai sempre cercare di dimostrare che non è vero, ma intanto ormai il danno è fatto: questo è un sistema mostruoso ed è assolutamente inaccettabile”, ha poi concluso il 61enne, ribadendo il concetto di “tribunale mediatico” espresso anche dalla moglie di Fausto Brizzi, Claudia Zanella.

    La risposta di Miriana Trevisan alle parole di Tornatore

    Immediata la risposta di Miriana Trevisan alle parole di Tornatore dai suoi account social. “Anch’io la mattina dopo mi sono svegliata credendo di essere sbagliata in un mondo che mi voleva convincere di essere nel giusto”, ha scritto l’ex valletta di Mike Bongiorno su Twitter, subito spalleggiata da Asia Argento.

    “Io invece mi sono svegliata il giorno dopo cosciente di essere nel giusto in un mondo completamente sbagliato, pericoloso, terrificante”.