Harry Styles molestato sessualmente durante un concerto

Brutto episodio per Harry Styles, che durante un concerto è stato palpeggiato da alcune sue fan nelle parti intime. L’ex One Direction si è avvicinato al pubblico mentre stava cantando uno dei suoi successi, ma ha scoperto a sue spese che tra le ragazze della prima fila ce n’era qualcuna più esuberante.

da , il

    Harry Styles molestato sessualmente durante un concerto

    Harry Styles molestato sessualmente durante un concerto. Non è stata una piacevole scena, quella cui abbiamo potuto assistere nelle scorse ore grazie ai numerosi video diffusi sui social network. Harry Styles, la giovane popstar idolo di milioni di ragazzine in tutto il mondo, è stato molestato da alcune sue fan posizionate sotto il palco durante un suo concerto.

    Harry Styles, molestie durante il concerto

    Lo scorso sabato 21 ottobre Harry Styles si è esibito all’Hollywood Bowl di Los Angeles. Il cantante britannico ha intrattenuto il pubblico con un’esibizione davvero spettacolare, sebbene ci sia stato un increscioso episodio.

    Mentre intonava “Kiwi”, uno dei singoli estratti dal suo ultimo album, Harry si è infatti avvicinato al bordo del palco per toccare le mani delle sue fan in prima fila. Qualcuna ha però pensato di poter andare oltre, ed ecco che una mano si è allungata proprio lì.

    L’ex leader dei One Direction, palpeggiato nelle sue parti intime, si è repentinamente allontanato dal pubblico e ha continuato a cantare, come se nulla fosse successo. “Show must go on”: lo spettacolo deve andare avanti, anche in momenti come questo.

    Il gesto sarebbe potuto passare inosservato, se qualcuno dalle prime file non avesse ripreso tutto con il proprio smartphone. Il video delle molestie subite da Harry Styles è prontamente finito in rete, ed è stato condiviso sui social alla velocità della luce.

    Le fan difendono Harry Styles

    Se il giovane cantante britannico aveva deciso di non dare risalto al fattaccio, ci hanno pensato le sue fan. In un batter d’occhio Harry Styles è finito al centro di un dibattito molto interessante, portato avanti con l’hashtag #RespectHarry.

    Qualcuno ha dichiarato che la violenza non sia mai avvenuta: si sarebbe trattato, secondo questi, di un accidentale contatto dovuto alla ressa sotto il palco e alla posizione ravvicinata del cantante.

    Moltissimi invece hanno considerato il gesto subito dalla popstar come una vera e propria molestia sessuale, e gli hanno manifestato il proprio sostegno. Tutto ciò, sulla scia dei recenti fatti di cronaca – come il caso Weinstein e le accuse contro James Toback – fanno ben sperare.

    C’è sempre più attenzione nei confronti degli abusi, che spesso vengono compiuti impunemente perché non considerati tali dalla maggior parte delle persone.

    Harry Styles, le foto del cantante dei One Direction