Il Gabibbo è morto, addio a Gero Caldarelli

Il 20 agosto a pochi giorni dal suo 75esimo compleanno si è spento Gero Caldarelli, il mimo che dal 1990 ad oggi ha animato il leggendario Gabibbo di Striscia la Notizia, un vero e proprio punto saldo della televisione da 27 anni a questa parte

da , il

    Il Gabibbo è morto, addio a Gero Caldarelli

    Il Gabibbo è morto: addio a Gero Caldarelli, il mimo che dal 1990 ad oggi ha animato il gigante rosso di Striscia la Notizia, un vero e proprio punto saldo della televisione da 27 anni a questa parte. Giorgio, detto Gero, è scomparso il 20 agosto a pochi giorni dal suo 75esimo compleanno per un male incurabile. “È riuscito a dare ad un pupazzo che nasceva arrogante grazia e poesia”, ha detto il suo mentore Antonio Ricci.

    Caldarelli, negli ultimi tempi, s’era trovato più volte a dover essere sostituito, nei panni del Gabibbo, dal suo allievo, Rocco Gaudimonte, che molto probabilmente continuerà a portare avanti la sua eredità.

    Gero Caldarelli è morto: il saluto dell’amico e collega Luca Abete

    A confermare la triste notizia della scomparsa è stato Luca Abete, noto inviato del programma satirico ideato da Antonio Ricci, sulla sua pagina facebook.

    “GERO CALDARELLI ci ha lasciati! Per 27 anni ‘ha dato vita al GABIBBO!’ Uno di quei protagonisti senza nome e senza volto, capace, con umiltà, di fare grandi cose nel silenzio del lavoro ripagato dalla passione. Abbiamo scattato questa foto pochi mesi fa. Ora non posso che dirti il mio più sincero… GRAZIE!!!”

    Gero Caldarelli è morto: il ricordo di Antonio Ricci

    “Caldarelli è riuscito a dare ad un pupazzo che nasceva arrogante grazia e poesia”, ha detto invece Antonio Ricci, patron di Striscia la Notizia, “Ne ha sublimato i tratti, e con questi si è fuso. Scordando se stesso a beneficio, unico, dello spettacolo”.

    Juliana Moreira ricorda il Gabibbo

    Tantissimi i colleghi che hanno voluto ricordare Gero, come la showgirl Juliana Moreria, volto di Paperissima Sprint per molti anni al fianco proprio del Gabibbo.

    “Ciao Piccolo Grande Gero. mio partner di gioco per 11 anni, anche quando non sei stato bene hai dimostrato tanto amore e passione per la tua professione, un gran lavoratore….. abbraccio tutta la tua famiglia anche da lontano. Domani non sarò lì a salutarti di persona ma con il cuore sarò vicino Ciao Gero riposa in pace”, ha scritto la brasiliana postando una sua foto con il collega e amico.

    Gero Caldarelli: la carriera

    Tv: è morto Gero Caldarelli, il mimo che animava il Gabibbo

    Gero Caldarelli si iscrive nel 1960 a una scuola di mimo. Dopo aver animato Topolino davanti a Walt Disney, 1974 fonda con il collega Maurizio Nichetti, la sua scuola di mimo, chiamandola Quelli di Grock.

    L’anno della svolta è il 1990, quando conosce Antonio Ricci e inizia a dare vita al Gabibbo.