Imma Battaglia rivela: Io e Eva Grimaldi vogliamo un figlio [FOTO]

da , il

    Imma Battaglia dalle pagine di “Mio” rivela: Io e Eva Grimaldi vogliamo un figlio. In una lunga intervista, l’attivista per i diritti gay, racconta senza filtri la sua storia con la compagna, Eva Grimaldi, che dura da sei anni ma è venuta allo scoperto solo nelle settimane passate con il coming out dell’attrice ex di Gabriel Garko in diretta tv all’Isola dei Famosi. La 56enne confida al magazine il suo desiderio di maternità condiviso con la compagna 55enne.

    “Sarebbe molto bello, ne abbiamo anche parlato più volte, ma siamo anche consapevoli della nostra età e dell’impossibilità di mettere al mondo un figlio”, ha detto la Battaglia. “Ci piacerebbe poter salvare bambini da vite difficili, anche ragazzi e ragazze più grandi, non avendo necessariamente il desiderio di crescere un bambino sin dalla nascita”.

    Il matrimonio può aspettare

    Il matrimonio, invece non è una priorità. “Io lotto politicamente per il matrimonio egualitario, ma personalmente non sento il bisogno del matrimonio per affermare la mia relazione di coppia; sono una vera femminista e non credo che il matrimonio sancisca l’amore”, sottolinea la Battaglia, prima di ammettere che si sposerebbe solo se per Eva fosse davvero importante.

    Non ci siamo mai nascoste

    All’Isola dei Famosi 2017 è arrivato il coming out di Eva Grimaldi, ma Imma tiene a precisare che le due, dall’inizio della loro storia nel 2012 non si sono mai nascoste: “E’ sempre stata sotto gli occhi di tutti, non ci siamo mai nascoste, soprattutto a Roma, dove parlare del nostro coming out strappa solo un sorriso ironico. Sei anni fa, nell’ultima serata del Gay Village di cui sono fondatrice, ho conosciuto Eva e, dopo circa un anno, la nostra storia e decollata, tra momenti molto intimi e privati e altrettanti momenti molto pubblici, come le manifestazioni di piazza, dove Eva non è mai mancata, standomi accanto e parlando sempre a favore di diritti inequivocabili.Non c’era mai stata una dichiarazione pubblica da parte sua, per motivi esclusivamente familiari. Il futuro lo scopriremo…”