Irina Shayk è bella, ma ha anche un cervello, e ce lo dimostra

da , il

    Irina Shayk

    Chi lo ha detto che una supermodella bellissima come Irina Shayk non possa avere anche un cervello? Beh, lo sappiamo bene mie care ragazze, spesso le donne dal corpo mozzafiato, sono vittime di quello che è a tutti gli effetti un semplice pregiudizio, ma a voler sfatare il mito della “pupa senza cervello” ci ha pensato la stessa Irina, che in una lunga intervista ha parlato delle sue passioni, della cultura e di tanto altro ancora! La fortunata fidanzata di Cristiano Ronaldo si confessa, e dimostra al mondo intero di avere ben più di un corpo da sballo, da offrire!

    “Io leggo molto – ha esordito la splendida modella, che molto presto dovrebbe diventare la moglie del compagno Cristiano Ronaldo – i miei scrittori preferiti sono Murakami e Dostoevskij. Mi piacciono i libri di storia e mi piacciono molto anche quelli sugli animali. Ho studiato musica per sette anni e amo la musica classica. Ma mi piacciono anche l’hip-hop e l’r’n’b”.

    Insomma, Irina – una delle più belle modelle del mondo - non pensa solo a sfilare sulle passerelle di tutto il mondo, ma dedica anche molto tempo alle sue passioni! Detto questo, la splendida modella dice la sua anche in merito al modo in cui gli americani vedono le donne russe.

    A quanto sembra la Shayk avrebbe notato che negli USA le persone sarebbero eccessivamente emotive, contrariamente a quanto avviene per le persone russe: “Gli americani sono molto emotivi. – rivela infatti la modella – Le persone russe possono essere un po’ fredde, ma forse è per l’inverno davvero freddo… Non si può congelare una donna russa in nessun posto, non importa se è l’Antartide”.