John Lasster, capo della Disney Pixar accusato di molestie si dimette: Compiuto passi falsi

Dopo il caso Weinstein continuano ad affiorare nuovi case di molestie nel mondo dello spettacolo. Questa volta a finire nella bufera è John Lasster, capo creative della Pixar e degli studi di animazione di Disney, che si è messo in aspettativa citando una serie di 'passi falsi' da lui compiuti

da , il

    John Lasster, capo della Disney Pixar accusato di molestie si dimette: Compiuto passi falsi

    John Lasster, capo della Disney Pixar accusato di molestie si dimette e ammette di aver “compiuto passi falsi”. Le accuse al 60enne arrivano sulla scia dello scandalo delle molestie sessuali scoppiato con le accuse al capo della Miramax, Harvey Weinstein e dilagato a macchia d’olio in tutta Hollywood. Lasster si è messo in aspettativa dopo una serie di “conversazioni difficili” come comunicato al suo staff.

    John Lasseter si dimette dopo le accuse di molestie sessuali

    Si allarga in maniera clamorosa lo scandalo molestie negli Stati Uniti, iniziata con il caso Weinstein.

    John Lasseter, il capo creative della Pixar e degli studi di animazione di Disney, si è messo in aspettativa citando una serie di “passi falsi” da lui compiuti. In un memo allo staff, l’executive ha spiegato che la decisione è stata presa dopo una serie di “conversazioni difficili”.

    Baci, abbracci e commenti inopportuni, il tutto aggravato dalla dipendenza dall’alcol che rendeva alcuni comportamenti ancora più molesti e sgraditi. Sono questi i “passi falsi” che avrebbe compiuto Lasseter e che sono stati puntualmente riportati dall’”Hollywood Reporter”.

    “Non è mai facile affrontare i propri errori, ma è l’unico modo per trarne una lezione. E’ stato portato alla mia attenzione che ho mancato di rispetto e ho messo qualcuna di voi a disagio. Non era mai stata la mia intenzione“, ha detto Lasseter nella nota diramata ai suoi dipendenti, come riportato sempre dall’Hollywood Reporter.

    Nel suo ruolo di direttore creativo dei cartoni Disney, Lasseter aveva prodotto alcuni grandi successi tra cui i premi Oscar “Frozen” e “Zootopia” che avevano entrambi totalizzato un milione di dollari al box office.

    Un portavoce Disney ha espresso apprezzamento per la decisione del 60enne e “pieno appoggio alla decisione di prendersi un semestre sabbatico”.