Kate Walsh di Grey’s Anatomy: operata per un tumore beningo al cervello

Kate Walsh, attrice americana celebre per il suo ruolo in Grey's Anatomy e Private Practice, ha confessato che nel 2015 le è stato rimosso un tumore benigno al cervello, esperienza che le ha fatto decidere di cambiare stile di vita e di dedicarsi più a se stessa

da , il

    Kate Walsh di Grey’s Anatomy: operata per un tumore beningo al cervello

    Kate Walsh di Grey’s Anatomy confessa di essere stata operata per un tumore beningo al cervello. L’attrice 50enne, conosciuta ai più come Addison Montgomery nell’apprezzatissima serie televisiva statunitense ideata da Shonda Rhimes, racconta a Cosmopolitan di aver scoperto due anni fa di avere “un tumore grande come un limone” e di aver “avuto molta paura”.

    Kate Walsh operata al cervello nel 2015

    A distanza di due anni, Kate Walsh ha voluto raccontare al suo pubblico il momento più difficile della sua vita.

    L’attrice che veste i panni della Dottoressa Addison Montgomery, moglie di Patrick Dempsey alias Derek Shepard in “Grey’s Anatomy” e nello spin-off “Private Practice” ha svelato di aver avuto un tumore al cervello.

    “Stavo facendo pilates e il mio istruttore mi ha detto che c’era qualcosa che non andava nei miei movimenti. Poi stavo guidando e mi sono accorta che andavo verso destra, non riuscivo ad andare dritta – ha raccontato Kate a Cosmopolitan – sono arrivata al punto in cui bevevo cinque tazze di caffé se non riuscivo a stare sveglia. A un certo punto ho avuto anche delle difficoltà a parlare, non riuscivo a terminare le frasi e mi sono davvero spaventata”.

    Kate Walsh svela: Avevo un tumore al cervello grande come un limone

    “Mi sono sottoposta a risonanza magnetica, è emerso che avevo un tumore di dimensioni importanti nel mio lobo frontale destro”, ha continuato l’attrice entrando nei particolari della drammatica vicenda.

    “Quando la dottoressa me l’ha detto è come se fossi per qualche istante uscita dal mio corpo” ha raccontato poi la Walsh non nascondendo il sollievo quando dopo l’operazione, l’autopsia ha rivelato che fosse un tumore benigno “grande quanto un limone”.

    “Pensavo che il mio ruolo in tv mi avesse in qualche modo preparato. Ma quando mi hanno ricoverata mi sono sentita come se avessi di nuovo sei anni. Mia madre mi ha portato un rosario, i miei amici mi regalavano peluches. Posso sembrare una tosta, in televisione, ma quando è il momento di diventare una paziente di rendi conto di quanto si possa essere davvero vulnerabili”, ha chiosato infine l’amatissima Dott.ssa Montgomery.

    Grey's Anatomy: le foto degli attori che hanno lasciato la serie