Kylie Jenner mamma: la figlia si chiama Stormi

Dopo aver annunciato la nascita della sua primogenita, Kylie Jenner ha voluto presentarla ufficialmente ai suoi milioni di followers. La più piccola del clan Kardashian-Jenner ha postato su Instagram il primo scatto della piccola annunciando il suo nome: Stormi

da , il

    Kylie Jenner mamma: la figlia si chiama Stormi

    Kylie Jenner mamma: la figlia si chiama Stormi. La più piccola del clan Kardashian-Jenner lo scorso 1 febbraio ha dato alla luce la sua prima figlia, nata dalla sua relazione con il rapper Travis Scott. La sorella di Kim Kardashian ha mantenuto segreta la sua gravidanza e anche il nome della piccola era top secret, almeno fino a poche ore fa. Con una dolcissima foto del baby vip, Kylie Jenner ha presentato ufficilamente su Instagram la sua Stormi.

    Kylie Jenner e Travis Scott genitori: la figlia si chiama Stormi Webster

    stormi webster

    A post shared by Kylie (@kyliejenner) on

    I tre figli di Kim Kardashian e Kanye West hanno tre nomi alquanto singolari: North, Saint e Chicago. Poteva essere la sorellina Kylie Jenner da meno? La 20enne, che è diventata mamma per la prima volta lo scorso 1 febbraio, ha scelto un nome particolare per la sua primogenita.

    Kylie poche ore fa ha presentato la sua bimba sui social. Con uno scatto dolcissimo che ritrae la piccola intenta a stringerle il dito, la neo mamma ha svelato il nome della sua primogenita: Stormi Webster.

    Webster è il vero cognome del suo papà, mentre il nome Stormi molto probabilmente si ispira all’aggettivo ‘stormy’, che in inglese significa “tempestoso”.

    Abituata sin da piccola a raccontare la sua vita nei reality, Kylie ha stupito tutti preferendo mantenere segreta la sua dolce attesa, praticamente sparita dai social (dove è tra le più seguite al mondo) e dagli eventi pubblici.

    ♥️

    A post shared by Kylie (@kyliejenner) on

    “Ho il cuore che mi scoppia di felicità”, ha scritto la socialitè per annunciare la nascita della sua primogenita. “Mi dispiace avervi tenuto al’oscuro ma ho scelto di non vivere la gravidanza di fronte al mondo. Mi conosco e avevo bisogno di prepararmi a questo ruolo nel modo meno stressante possibile. Non c’è un momento pianificato, nessun grande annuncio ben pagato. Grazie alla mia famiglia e ai miei amici per avermi aiutato a tenere privato questo momento speciale”.