Lele Mora resta in carcere: il Gup ha deciso

da , il

    Lele Mora carcere

    E’ deciso mie care ragazze, Lele Mora rimane dietro le sbarre! E’ delle scorse ore la decisione presa dal gup di Milano Elisabetta Meyer, secondo cui, sulla base delle informazioni scaturite dalla perizia ad opera del medico Antonio Marigliano, che avrebbe dovuto stabilire se lo stato di salute del noto personaggio fosse idoneo alla vita in carcere, Lele Mora, noto ex agente dei vip, può tranquillamente continuare la sua vita dietro le sbarre, dove si trova da circa sette mesi.

    Non saranno di certo soddisfatti gli avvocati dell’ex agente dei vip, che in passato si erano detti preoccupatissimi per le condizioni psicologiche e fisiche del loro cliente, il quale – come ben saprete – avrebbe tentato di togliersi la vita solo poche settimane fa.

    Alcune settimane fa Lele Mora aveva tentato il suicidio nel carcere milanese di Opera, utilizzando dei cerotti applicati sulle vie respiratorie, ma sarebbe stato prontamente salvato dalla guardia carceraria. In seguito a questo gesto, la figlia di Lele Mora, Diana, aveva rilasciato un’intervista a ‘Pomeriggio Cinque‘, alla corte dell’affranta Barbara D’Urso, dove aveva pianto parlando delle condizioni di salute del padre.

    Ebbene, le condizioni di salute di Lele Mora, a detta del gup di Milano Elisabetta Meyer, e del medico che ha effettuato la perizia al signor Mora, non sarebbero affatto incompatibili con la vita all’interno carcere. “Le condizioni di salute di Lele Mora sono compatibili con la detenzione in carcere”.

    Insomma, Lele Mora – che in questi mesi avrebbe addirittura perso ben 30 chili – deve restare in carcere. Voi cosa ne pensate di questa decisione care ragazze? Siete soddisfatte oppure no?