Matteo Branciamore lascia i Cesaroni e si dichiara un amante instancabile

da , il

    Matteo Branciamore

    Romantico? Ma quando mai? Matteo Branciamore lascia i Cesaroni, ed in un’intervista rilasciata alla rivista Vanity Fair, parla del suo futuro professionale e di quello sentimentale. Se anche voi vi eravate illuse che il giovane “Marco” della famosa serie televisiva fosse davvero un ragazzo dolce, sensibile e romantico … beh, vi sbagliavate di grosso! A quanto pare Matteo Branciamore sarebbe infatti un vero e proprio bad boy dal punto di vista amoroso. “Io vado subito al sodo. Così rispetto la donna: non la intorto a parole per poi arrivare alla sc**ata e sparire. Se ti riconoscono è facile trovare quella che non vede l’ora di venire a letto con te”.

    Parole che mai avremmo immaginato potessero uscire dalla bocca di questo giovane ragazzo, che nell’immaginario generale aveva assunto a tutti gli effetti i panni del ragazzo romantico per eccellenza. In realtà le cose non stanno esattamente così, e grazie a Facebook per Matteo riuscire a conquistare una donna è diventato ancora più facile.

    “Facebook ha dato il suo contributo: mi contattavano e si facevano avanti. In giro c’è troppa ipocrisia, si parla sempre di amore e mai di divertimento”.

    Gli anni più intensi dal punto di vista del “divertimento” (come lo intende Matteo naturalmente) sarebbero stati quelli del passato: “In passato non mi sono risparmiato. – spiega infatti l’attore italiano – Il sesso era il mio pane quotidiano. A un certo punto non lo gestivo più e mi è sfuggito di mano. Non mi fermavo più, non era una situazione sana. Ad un certo punto l’ho avvertito quasi come una malattia e sono cambiato”.

    Oggi le cose sono cambiate, ma senza dubbio Matteo continua ad essere un ragazzo molto passionale: “Sono molto passionale. E’ una questione di alchimia. Non è una faccenda estetica. C’entra molto l’odore. Il profumo della pelle conta moltissimo, più della vista e del tatto. E poi – aggiunge l’attore – le donne hanno la fissa del magro, ma non capiscono che gli uomini preferiscono qualche chilo in più e non in meno”.

    Ma fra le sue conquiste, vi sarà per caso anche la sua collega Alessandra Mastronardi? Matteo Branciamore assicura di no, ed ammette di vederla davvero come una sorellastra. E tornando a parlare di relazioni. Riferendosi al rapporto (teoricamente terminato) con l’ex ereditiera Benedetta Mazza, Matteo commenta: “Finito? Lo dice lei: è una storia importante. Potrebbe avere spiragli aperti”.

    Detto questo ragazze, voi cosa ne pensate della svolta di Matteo Branciamore dopo i Cesaroni? Lasciamo a voi i commenti!