Michelle Hunziker parla della setta e svela: Mio padre era alcolizzato

Aveva solo 23 anni quando si è imbattuta nella pranoterapeuta Clelia, che per cinque anni l'ha tenuta prigioniera della sua setta e l'ha allontanata dagli affetti più cari. Michelle Hunziker torna a parlare di quel periodo buio e confida per la prima volta il difficile rapporto con il padre alcolizzato

da , il

    Michelle Hunziker parla della setta e svela: Mio padre era alcolizzato

    Michelle Hunziker parla della setta e svela: “Mio padre era alcolizzato”. La conduttrice di Striscia la Notizia è un fiume in piena. Dopo anni di silenzio, la 40enne ha deciso di raccontare il momento più buio della sua vita in un libro dal titolo emblematico, “Una vita apparentemente perfetta”. Michelle Hunziker è stata ospite di Verissimo e ha parlato del suo incontro con la maga Clelia, che per 5 anni l’ha plagiata, e del difficile rapporto con il padre.

    Michelle Hunziker a Verissimo parla del padre alcolizzato

    Michelle Hunziker è stata prigioniera di una setta e per 5 lunghi anni è stata lontana dagli affetti più cari. Proprio in seguito al suo incontro con la maga Clelia, la showgirl e conduttrice è stata costretta a mettere fine al matrimonio con Eros Ramazzotti.

    Ospite a Verissimo, Michelle ha parlato per la prima volta del suo difficile rapporto con il padre, che è riuscita a recuperare proprio grazie a Clelia. E’ per questo motivo che la Hunziker si è legata fortemente alla maga, che per 5 anni l’ha tenuta “prigioniera” e lontana da parenti e amici approfittando della sua fragilità.

    Ho avuto un’infanzia difficile, come tante persone, con un papà che amavo tantissimo ma che purtroppo era alcolizzato. Poi, crescendo, ho iniziato a giudicarlo”, ha detto Michelle a Silvia Toffanin nel corso di una lunga e toccante intervista.

    La conduttrice ha parlato per la prima volta dei suoi problemi con il padre e di come siano stati usati dalla pranoterapeuta Clelia e del suo clan per i loro scopi. “A 14 anni ho smesso di parlare con lui. Avevo una ferita incredibile dentro che non volevo ammettere”, ha raccontato la mamma di Aurora, Sole e Celeste.

    Lei mi ha portato da lui e poi dopo un anno è morto, questa cosa mi ha destabilizzato e io avevo bisogno di risposte“.

    Mi ha fregato così, restituendomi l’amore di mio papà. Avrebbe potuto dirmelo uno psicologo, ahimè mi sono imbattuta in lei”, aveva raccontato Michelle al Corriere. “Grazie a quel consiglio ho potuto riavere mio padre, fargli fare il nonno. Poi è morto, e io sono rimasta di nuovo sola. Ma stavolta con me c’era lei”.

    Michelle Hunziker prigioniera di una setta per 5 anni

    “È la prima volta che racconto questa storia. Finora ho nascosto tutto persino a mia madre, l’unico con cui ne ho parlato è stato mio marito Tomaso. Quando ci siamo conosciuti abbiamo condiviso tutto: lui i suoi lutti e io la mia esperienza dei cinque anni in una setta. Una volta uscita da lì è stato un continuo tentativo di ricostruire la mia vita. Non è stato facile accettare che fosse successo proprio a me: ho sofferto di attacchi di panico e per anni ho creduto che sarei morta di lì a poco, per soffocamento, come aveva previsto la setta“, aveva confessato l’amatissima conduttrice dalle pagine del Corriere.

    Ero la gallina dalle uova d’oro, ma sono stata derubata soprattutto della dignità. Nella setta c’erano direttori di giornali, conduttrici tivù, autori, magistrati, poi allontanati: io ero sufficiente al progetto”, aveva raccontato poi nel dettaglio la moglie di Tomaso, ora moglie e madre realizzata.

    Michelle ha lasciato la setta nel 2006 e piano piano ha ripresa in mano la sua vita.

    Michelle Hunziker, le foto della star tv