Olivia Newton-John: contro il cancro utilizzerà la cannabis e altri rimedi naturali

Chloe Lattanzi, figlia dell'attrice e cantante australiana Olivia Newton-John, su Instagram parla del tumore al seno della madre e di come abbia intenzione di sconfiggerlo. Oltre alla medicina tradizionale, la leggendaria Sandy di Grease si affiderà all'olio di cannabis e ad altri rimedi naturali

da , il

    Olivia Newton-John: contro il cancro utilizzerà la cannabis e altri rimedi naturali

    Olivia Newton John per combattere il cancro utilizzerà la cannabis e altri rimedi naturali. A rivelarlo la figlia della cantante e attrice australiana Chloe Lattanzi. Dopo l’annuncio della celebre Sandy di Grease di essere di nuovo stata colpita dal tumore al seno 25 anni dopo la sua prima comparsa, sono arrivate le parole della figlia su Instagram, che ha voluto ringraziare tutti i fan per l’affetto e il sostegno ricevuto in questo momento difficile e parlare della terapia che la madre ha deciso di intraprendere per sconfiggere “questo mostro insidioso”

    .

    Chloe Lattanzi su Instagram

    “Voglio ringraziare tutti i voi per l’affetto e sostegno. Mia mamma, che è anche la mia migliore amica guarirà presto! Userà delle medicine di cui vi ho già parlato. Olio di cannabis, (è scientificamente provato che la cannabis riesce a inibire la crescita delle cellule cancerogene) e altri rimedi naturali, affiancati alla medicina moderna. Il cancro è il male della nostra generazione e con la ricerca io e mia mamma combatteremo questo mostro insidioso”, ha scritto Chloe, che possiede una piantagione legale di marijuana nell’Oregon con il compagno James Driskill.

    L’annuncio della malattia

    Solo ieri su facebook, Olivia Newton-John ha annunciato di essere malata di cancro e di dover sospendere i concerti previsti per le prossime settimane negli Stati Uniti e in Canada. I medici hanno diagnosticato alla 68enne un tumore al seno, che l’aveva già colpita nel 1992, con metastasi nell’osso sacro. Inizialmente la Newton-John aveva attribuito i forti dolori alla schiena a una forma acuta di sciatica: poi è arrivato il terribile verdetto dei medici.

    “Oltre alle terapie naturali, Olivia sta completando un breve ciclo di radioterapia fotonica e confida di poter tornare a cantare entro la fine di quest’anno, più in forma che mai”, si leggeva nella nota sull’account social dell’attrice.

    “Ho deciso a quali terapie sottopormi dopo essermi consultata con i dottori, i terapisti naturali e con il team medico presso il mio Olivia Newton-John Cancer Wellness and Research Centre di Melbourne, in Australia”, ha dichiarato la diva 68enne fiduciosa di guarire al più presto e che non rilascerà interviste “perchè tototalmente concentrata sulle sue cure”.

    Il tumore nel 1992

    Olivia Newton-John si era già ammalata di cancro al seno nel 1992, quando aveva soltanto 44 anni.

    All’epoca fu necessario un intervento di mastectomia totale seguito dalla chemioterapia.

    Da quel momento, la Newton-John è sempre stata in prima fila nella battaglia contro il cancro, aprendo proprio l’Olivia Newton-John Cancer Wellness e Research Center di Melbourne, un centro medico dedicato alla cura e alla riabilitazione di pazienti malati di tumore.