Pechino Express 2017, viva la spocchia di Cristina Egger

La prima puntata della sesta stagione di Pechino Express non ha convinto del tutto gli 'aficionados' del programma. Tra pochi colpi di scena e solo qualche momento davvero divertente, grazie agli Egger, c'è chi ha rimpianto le vecchie coppie di concorrenti. Che sia stato scelto il cast sbagliato?

da , il

    Pechino Express 2017, viva la spocchia di Cristina Egger

    Mercoledì 13 settembre è andata in onda la prima puntata di Pechino Express, il docu-reality di Rai Due condotto da Costantino Della Gherardesca e giunto alla sua sesta edizione, che quest’anno ci porta in Asia, tra le Filippine e il Giappone. La rete, come sempre, si è scatenata con commenti pungenti e ironici: l’hashtag #pechinoexpress ha scalato la classifica dei più utilizzati durante la serata di ieri, Twitter in testa, diventando addirittura il primo trending topic mondiale. Ma qualcosa non ha convinto i più, facendo rimpiangere i vecchi concorrenti. Che il cast di quest’anno non sia proprio giusto?

    A parte due o tre eccezioni, infatti, la maggior parte delle coppie è stata trasparente per il pubblico, a giudicare dai social.

    Del resto, il ritmo della puntata è stato davvero incalzante: poco tempo è stato dato per conoscere i concorrenti, prediligendo una presentazione ‘frettolosa’ e quasi sbrigativa e avvolgendo subito i telespettatori nell’atmosfera frenetica della gara.

    Nonostante questo inizio così intenso, il carisma di alcuni personaggi ha faticato ad emergere, con le coppie impegnate nella prima parte a risolvere (con una certa fatica) equazioni base o a scroccare passaggi in un inglese, diciamocelo, claudicante.

    Pechino Express, le Caporali riescono a sorprendere

    Le Caporali, formate da Jill Cooper e Antonella Elia hanno riservato, per fortuna, qualche sorpresa e divertenti siparietti. La coppia, che inizialmente sembrava male assortita, ha invece regalato momenti di grande emozione (come quando la Cooper si è commossa per un uomo che ha pagato loro un passaggio in auto), e di risate: memorabile il momento in cui la Elia viene ‘attaccata’ sui seni da un gattino decisamente nervoso.

    Pechino Express, è Cristina Egger la star della serata

    Ma la vera star della serata è stata lei, Cristina Egger, in gara con il figlio nella squadra che porta il loro cognome: dopo un inizio zoppicante in cui ha suscitato le antipatie dei più (ha persino lasciato un autobus –che aveva offerto a lei e al figlio un passaggio gratuito- per scendere a comprarsi del cibo), l’esperta di moda di lusso ha dato il meglio di sé con uscite dall’ironia sopraffina, cavalcando le tendenze social di Twitter.

    E tra una battuta e l’altra, riesce nel difficilissimo compito di dividere il pubblico: chi apprezza la sua schiettezza e “acidità” e chi, invece, rimpiange amaramente le concorrenti delle scorse stagioni, Tina Cipollari e la Marchesa D’Aragona.

    Il meglio di sé lo ha dato però alla fine, quando i vincitori della prima puntata, gli Amici, decidono di eliminare lei e il figlio Alessandro perché la signora “Sembrava in bilico fra una vacanza a Malibu e la spocchia di chi non è riconoscente verso chi ti dà una mano gratis”. Gli animi si scaldano, il nervosismo serpeggia, e lei decide di chiudere così la discussione con Guglielmo Scilla:

    Fortunatamente la busta nera di Pechino ha risollevato un po’ gli animi: la tappa non è eliminatoria, la coppia degli Egger può quindi rimanere, e con loro, il dubbio che il cast non sia riuscito a far breccia nel cuore dei telespettatori più affezionati.

    Tra riprese mozzafiato e momenti emozionanti, riuscirà Pechino Express a convincere gli aficionados?

    Pechino Express 2017: le foto dei concorrenti