Ricky Martin a Porto Rico dopo l’uragano Maria: Andrà tutto bene

L'Uragano Maria ha messo in ginocchio Porto Rico provocando allagamenti, distruzione di interi centri abitati e 24 morti. Dopo gli appelli social per sensibilizzare l'opinione pubblica sul disastro ambientale e invitare ad aiutare la 'sua gente', Ricky Martin si è rimboccato le maniche ed è sbarcato sull'Isola in cui 45 anni fa è nato

da , il

    Ricky Martin a Porto Rico dopo l’uragano Maria: Andrà tutto bene

    “Andrà tutto bene”, ne è sicuro Ricky Martin, arrivato a Porto Rico dopo l’uragano che nei giorni scorsi ha messo in ginocchio la sua terra natale. Dopo giorni di appelli social, il 45enne ha deciso di passare ai fatti. Insieme ad altri personaggi famosi, tra cui Luis Fonsi di “Despacito”, Ricky Martin è approdato a Porto Rico per aiutare la “sua isola” come membro di una missione umanitaria.

    Ricky Martin a Porto Rico dopo l’uragano

    L’Uragano Maria ha messo in ginocchio Porto Rico provocando allagamenti, distruzione di interi centri abitati e un blackout totale. Nei giorni del passaggio dell’uragano, sull’isola sono morte almeno 24 persone per incidenti legati ai forti venti, alle piogge intense e alle frane.

    Anche Ricky Martin, originario proprio di Porto Rico, si è mobilitato per sensibilizzare l’opinione pubblica sul disastro ambientale, chiedendo ai suoi 8,9 milioni di follower di contribuire alla campagna di raccolta fondi che ha lanciato pochi giorni fa per ricostruire l’isola e aiutare le vittime della distruzione di Maria.

    Dopo aver lanciato tantissimi appelli social per sensibilizzare l’opinione pubblica e invitare i suoi sostenitori ad aiutare i portoricani in difficoltà dopo il passaggio dell’uragano, Ricky Martin si è rimboccato le maniche ed è sbarcato sull’Isola in cui 45 anni fa è nato.

    “Siamo qui non come star, ma come portoricani. Siamo molto colpiti per l’emergenza che sta attraversando la nostra gente, e non possiamo fare altro che aiutare”, ha detto Martin, accompagnato in questa missione umanitaria dal fidanzato siriano Jwan Yosef, con cui presto convolerà a giuste nozze.

    “C’è bisogno di forniture mediche e nella parte occidentale dell’isola manca ancora l’elettricità e non ci sono scorte di cibo e acqua”, fa sapere l’artista, preoccupato per le difficoltà di comunicare con la sua famiglia, in particolare con il fratello.

    Ricky Martin su Instagram lancia un appello per il fratello disperso a Porto Rico dopo l’Uragano Maria

    Please donate. Link in bio. #hurricanemaria youcaring.com/rickymartin

    A post shared by Ricky (@ricky_martin) on

    Nei giorni scorsi, il cantante 45enne aveva ammesso di essere preoccupato per la mancanza di notizie del fratello disperso sull’isola caraibica dopo il passaggio dell’Uragano Maria.

    Sono molto preoccupato perché non riesco a mettermi in contatto con uno dei miei fratelli. Non sappiamo dove sia – aveva confessato la star del music system.

    “Sono sicuro di non essere l’unico, ci sono molte persone che vivono fuori o sull’isola che non riescono a parlare con le loro famiglie per problemi di comunicazione”, aveva poi aggiunto Martin, non nascondendo la sofferenza per il tragico momento che sta viviendo la sua “gente”.

    Ricky Martin e Jwan Yosef, le foto della coppia gay

    Dolcetto o scherzetto?