Ryan Reynolds: Ho salvato mio nipote grazie a un corso della Croce Rossa

Ryan Reynolds non è un eroe solo sul grande schermo: l'interprete di Deadpool ha svelato di essere riuscito a evitare il peggio salvando la vita a suo nipote grazie a un corso della Croce Rossa

da , il

    Ryan Reynolds: Ho salvato mio nipote grazie a un corso della Croce Rossa

    “Ho salvato mio nipote grazie a un corso della Croce Rossa”, ha rivelato Ryan Reynolds sul suo profilo Instagram. Il celebre attore canadese non è un eroe solo sul grande schermo: l’interprete di Deadpool ha svelato di essere riuscito a evitare il peggio salvando la vita a suo nipote grazie a un corso di rianimazione polmonare per bambini seguito negli anni precedenti. “E’ una storia vera – ha scritto Ryan Reynolds sul social – tempo fa ho salvato la vita a mio nipote, e proprio pochi giorni fa ho seguito un corso di aggiornamento per rinfrescare le mie conoscenze sulle tecniche per salvare la vita ai bambini.

    Ryan è sposato con l’attrice Blake Lively dal 2012 e hanno due splendide bambine: James, 3 e Ines, 10 mesi: è proprio per la loro sicurezza che ha deciso di seguire i corsi organizzati dalla Croce Rossa.

    Ryan Reynolds al corso di aggiornamento

    Ieri, l’attore 40enne ha postato su Instagram uno scatto dal corso di aggiornamento, che ha deciso di seguire per consolidare le conoscenze apprese nelle prime lezioni degli anni scorsi.

    “Ho salvato la vita a mio nipote perchè sapevo cosa fare”, scrive il volto di “Lanterna Verde” su Instagram, prima di ringraziare l’associazione Viva First Aid per la lezione. “E’ una cosa divertente, ci vuole poco tempo per imparare, e soprattutto è utile”, conclude il sex symbol di Hollywood.

    Blake Lively e Ryan Reynolds, le foto della coppia