Sanremo 2018, Fiorello rivela: Mia moglie Susanna è stata il mio angelo

Fiorello ha aperto alla grande la 68esima edizione del Festival di Sanremo, acclamato dal pubblico in platea e dai telespettatori a casa. Lo showman rivela che a dargli la forza di partecipare alla kermesse è stata sua moglie Susanna.

da , il

    Sanremo 2018, Fiorello rivela: Mia moglie Susanna è stata il mio angelo

    Fiorello ha partecipato a Sanremo 2018 grazie a sua moglie Susanna: “È stata il mio angelo” – ha rivelato lo showman. Il suo monologo in apertura della prima serata del Festival di Sanremo 2018 ha decisamente convinto il pubblico, che lo ha ringraziato con un fragoroso applauso al termine della sua esibizione. Rosario Fiorello però deve tutto a sua moglie, che lo ha convinto ad accettare l’invito di Claudio Baglioni. È lo stesso showman che lo confessa in un’intervista rilasciata al settimanale Chi.

    Fiorello: “A Sanremo grazie a mia moglie”

    Il suo attesissimo intervento nel corso della prima serata della kermesse canora ha regalato una partenza straordinaria a quello che, a tutti gli effetti, può essere definito il Festival dei record. Fiorello si è lanciato in un monologo che ha divertito il pubblico, facendo balzare in alto i dati di ascolto.

    “La mia partecipazione a Sanremo? È merito di mia moglie Susanna” – rivela adesso lo showman siciliano. “È stata lei l’angelo che mi ha spinto ad alzarmi dal divano e andare. Era sicura che sarebbe andata così”. Merito dunque di sua moglie, se abbiamo potuto assistere ad una performance strepitosa.

    In tanti si chiedono come sarebbe se il Festival di Sanremo fosse interamente condotto da Fiorello, ed è proprio questa la domanda a cui il comico è stato chiamato a rispondere sulle pagine del settimanale Chi: “Un Festival senza cantanti sarebbe meraviglioso, anche perché non ci sarebbe nessuno da presentare, che è la cosa che proprio non so fare”.

    Fiorello, le foto dello showman