Sanremo 2018, lo Stato Sociale duetta con il coro dell’Ambrosiano: “niente cogl…oni, solo palloni”

Nella quarta serata del festival di Sanremo dedicata ai duetti il gruppo Lo stato Sociale ha scelto i bambini del coro dell'Ambrosiano. Scelta anticonvenzionale per il gruppo che sta ottenendo un grande successo di pubblico e critica grazie alla loro canzone 'Una vita in vacanza'. In occasione del duetto con i bambini, lo Stato Sociale ha scelto di modificare il testo della canzone, sostituendo 'cogl..oni' con 'palloni'

da , il

    Sanremo 2018, lo Stato Sociale duetta con il coro dell’Ambrosiano: “niente cogl…oni, solo palloni”

    Lo Stato Sociale duetterà con il coro dell’Ambrosiano questa sera a Sanremo.

    Il gruppo rivelazione di questa edizione della kermesse canora ha scelto proprio i bambini del coro per cantare nella serata dedicata ai duetti con ospiti d’eccezione. La loro canzone anticonvenzionale “Una vita in vacanza” sta avendo un incredibile successo in questa edizione del festival di Sanremo, merito anche di Paddy Jones, la ballerina acrobata che li accompagna sul palco durante le loro esibizioni.

    Nel testo della canzone è però presente una parolaccia (“nessuno che rompe i coglioni”) che nella quarta serata del festival, dove avranno ospiti Paolo Rossi e il Piccolo Coro dell’Antoniano verrà abolita per non farla cantare ai bambini: “Diventerà ‘nessuno che rompe i palloni’. Non ce l’ha chiesto nessuno, l’abbiamo deciso noi”, ha sottolineato la band.

    Sanremo 2018, lo Stato Sociale duetta con il coro dell’Ambrosiano

    La band elettropop bolognese ha incontrato un notevole successo di pubblico e critiche a Sanremo, tanto che la loro canzone “Una vita in vacanza” è diventata un vero e proprio tormentone, in grado di farli volare in testa ai pronostici dei bookmakers come possibili vincitori del Festival. Per la serata dedicata ai grandi duetti, hanno optato per una scelta meno convenzionale, preferendo a ospiti famosi i bravissimi bambini del Coro dell’Ambrosiano che li accompagneranno nella esibizione di questa sera.

    Ma niente parolacce davanti ai bambini, al massimo solo palloni!