Scialpi e Roberto Blasi si sono sposati: matrimonio gay in America [FOTO]

da , il

    Giovanni Scialpi e Roberto Blasi si sono uniti in matrimonio mediante rito civile a fine agosto negli Stati Uniti. Il cantante originario di Parma e il suo storico partner si sono sposati a New York visto che il Parlamento italiano non ha ancora approvato una legge per i matrimoni gay e neanche per le unioni gay. La bellissima notizia è stata annunciata da Scialpi in un post e foto pubblicati il 31 agosto sulla sua seguitissima pagina Facebook: “Oggi torniamo da Marito&Marito!)”.

    “Adesso cambia tutto – ha commentato a caldo Scialpi a Chi – Cambia perché ci siamo dati un ruolo riconosciuto nella società (in una società, attenzione, la nostra, quella italiana, dove non è ancora consentito essere marito e marito). E poi, da questo momento il gioco è diventato ufficiale, non siamo più una coppia di fidanzati, siamo una famiglia”. Roberto Blasi ha rivelato: “Il nostro matrimonio è importante anche per ragioni oltre che emotive, anche molto pratiche perché abbiamo intenzione di trasferirci qui in America per aprire un’attività alberghiera. Io in Italia ho avuto un hotel per dodici anni. Ora vogliamo aprire a Los Angeles un piccolo Hotel. E qui essere sposati ha valenza piena, ci sono tante di quelle tutele che in Italia purtroppo mancano”.

    L’artista di Rocking Rolling, No East No West e Baciami aveva spiegato in una precedente intervista rilasciata sempre al settimanale di gossip Chi che l’idea del lieto evento con Roberto Blasi era maturata durante un recente viaggio all’estero e dopo ben 6 anni di convivenza.

    Il matrimonio di Scialpi e Roberto Blasi si è celebrato nella Grande Mela. La notizia delle nozze gay di Scialpi, che adesso usa il nome d’arte di Shalpy, aveva fatto molto rumore in Rete poiché è la prima volta che un personaggio del jet set italiano dichiaratamente gay si sposa.

    “Noi avremmo voluto fare tutto in sordina – aveva detto Scialpi a Chi – Ma ho capito che parlandone pubblicamente possiamo esporre il nostro punto di vista. È peggio quando taci e le tue azioni vengono interpretate. L’espressione dell’amore, del tuo amore, la fai per un motivo ben preciso: perché vuoi cristallizzare un momento, vuoi storicizzare quell’attimo. E vuoi rendere partecipi di un percorso tuo anche gli altri. Quindi l’annuncio del matrimonio non mi ha generato alcuna preoccupazione”. Roberto Blasi aveva poi precisato: “Siamo contrari a tutti gli stereotipi del matrimonio etero. Questa è un’unione civile e noi saremo classici. Certo Giovanni ci metterà quel pizzico di estro d’artista”.

    Congratulazioni e auguri ai neo sposi vip anche da parte della nostra redazione!