Scialpi si separa da Roberto: Non siamo più marito e marito

È finita tra Giovanni Scialpi e Roberto Blasi: i due si erano detti sì lo scorso settembre 2015, ma a poco più di due anni dal matrimonio hanno deciso di separarsi. Lo confessa l’artista parmigiano con un post sul suo profilo social, e poi spiega i motivi che li hanno portati a questo allontanamento.

da , il

    Scialpi si separa da Roberto: Non siamo più marito e marito

    Scialpi si separa da Roberto: Non siamo più marito e marito. Avevano fatto notizia quando, nel 2015, avevano deciso di andare a New York e sposarsi. Giovanni Scialpi è stato il primo artista italiano ad unirsi in matrimonio con un altro uomo, Roberto Blasi, e adesso batte un altro record: è anche il primo a separarsi. Ma che cosa ha portato alla fine di questa storia d’amore? Lo rivela lo stesso Scialpi, prima su Instagram e poi in una lunga intervista.

    Giovanni Scialpi dice addio a Roberto Blasi

    Un paio di giorni fa Scialpi aveva pubblicato un’immagine che ha lasciato tutti quanti di stucco. Si tratta di una foto della sua mano sopra quella del compagno, a mostrare le loro fedi. Potrebbe sembrare una scena romantica, ma per l’artista ha tutt’altro significato.

    “Il matrimonio è un sacramento nel quale credo ciecamente, da credente. Abbiamo lottato con l’anima e con il sangue per ottenerlo, io per primo. Ora mi sembra svilito, ed io mi sento svuotato di tutte quelle energie” – rivela Scialpi sul suo profilo Instagram.

    Poi arriva l’intervista, rilasciata al settimanale Chi, con la quale l’artista può dare sfogo a tutta la sua sofferenza. “Non siamo più marito e marito” – esordisce Scialpi. “Sulla carta lo siamo ancora, ma lui da quasi un mese è andato via di casa”.

    Il pomo della discordia? Un banale litigio, di quelli che tutte le coppie affrontano nella loro vita quotidiana. “Ci siamo lasciati dopo una litigata cominciata in modo banale e finita malissimo. Posso dire che ero innamorato e che non conoscevo davvero Roberto.

    Siamo stati insieme 6 anni e l’amore fino ad un certo punto basta a se stesso, ma lui in 6 anni non ha mai detto ‘grazie’ e non mi ha mai chiesto ‘scusa’. E ora se n’è andato senza dirmi che andava via”.

    Il litigio tra Scialpi e Roberto Blasi

    Tutto è accaduto in macchina: i due stavano parlando, quando la discussione si è fatta più animata. “Gli ho detto che non mi sentivo parte della famiglia, gli ho detto che lui di famiglia parlava solo sui giornali. Lui ha iniziato ad alterarsi, gli ho preso il cappellino e gliel’ho lanciato fuori dal finestrino. Mai più mi sarei aspettato la reazione violenta che ha avuto”.

    È dunque finita tra i due, anche se l’iter burocratico non è ancora stato avviato. Entrambi dovrebbero andare negli Stati Uniti per ufficializzare il divorzio, ma Scialpi confessa di non averne voglia: “Lui è sparito, non mi parla, si comporta un po’ da vile, spero che un giorno sia lui a innamorarsi, se ne è capace, e a quel punto dovrà venire a chiedermi il divorzio”.

    In effetti proprio Roberto aveva segnalato per primo la fine del loro matrimonio. In un post su Instagram datato 12 settembre 2017 aveva scritto: “Questa foto rappresenta la complicità il sentimento e tanti momenti belli e intensi vissuti insieme uno sguardo che dice tutto…

    Purtroppo non c’è più lo stesso sguardo e perché accontentarsi di quello che è la normalità dopo aver toccato il top? Ed è per questo che le nostre strade prenderanno percorsi diversi augurandoci di trovare in futuro la stessa complicità che noi abbiamo avuto in questi anni”.

    Scialpi e Roberto Blasi, le foto della coppia gay