Simona Halep: addio al decoltè florido

da , il

    In un mondo sempre più costellato da donne insicure pronte a sfoggiare decoltè che definire improbabili è un eufemismo, la tennista Simona Halep rappresenta senza dubbio una persona in grado di fare una scelta coraggiosa. A differenza di chi, già dotata di una splendida quarta naturale ha ben pensato di farsi impiantare una strabordante ed innaturale sesta, l’atleta rappresenta l’altra faccia della medaglia, una donna che pur di migliorare le proprie performance sportive ha rinunciato ad un pizzico della propria femminilità, tutta naturale in questo caso.

    Ma andiamo con ordine: Simona già un po’ di tempo fa in molte interviste aveva lamentato di soffrire di lancinanti dolori alla schiena a causa delle sue forme giunoniche, oltre ai disagi ed al dover utilizzare antidolorifici in continuazione la cosa le stava intralciando anche la carriera.

    Provate voi infatti a correre dietro ad una pallina con un simile ingombro!

    Anche se, c’è da dirlo, le sue misure le avevano fatto guadagnare un grande numero di fan.

    Ma adesso, al prestigioso evento del Roland Garros di Parigi la Halep si è presentata con un davanzale decisamente ridimensionato, che ha fatto pensare all’ipotesi di un intervento.

    Infatti è così è stato: la bella e grintosa Simona non ci ha pensato due volte, e si è fatta ridurre chirurgicamente il seno, acquistando così una nuova agilità in campo e levandosi di torno una volta per tutte quei fastidiosi dolori.

    La scelta è stata senza dubbio lungimirante dal punto di vista della carriera, ed anche se qualche fan forse resterà deluso, senza dubbio la maggior parte dei sostenitori della ragazza continuerà ad apprezzarla anche adesso.

    Voi cosa ne pensate? Personalmente ritengo che il mondo sia – come al solito – un po’ ingiusto: a chi troppo e a chi…troppo poco!

    immagini tratte da:

    tgcom.it