Simone Zaza insultato sui social: la difesa della fidanzata Chiara Biasi [FOTO]

da , il

    Simone Zaza è stato pesantemente insultato, deriso e offeso su Facebook, Instagram e Twitter per aver sbagliato il decisivo rigore contro la Germania e per il suo balletto pre-rigore durante il quarto di finale di Euro 2016. La fidanzata del 25enne calciatore originario di Policoro, Chiara Biasi, ha rotto il silenzio e ha deciso di intervenire pubblicamente sui social per stigmatizzare gli insulti ricevuti dal centravanti della Juventus.

    Anche il sexy e affascinante calciatore della Nazionale Graziano Pellè ha ricevuto insulti, offese e attacchi volgari sui social dopo il rigore sbagliato contro la Germania per il suo atteggiamento spavaldo e il suo comportamento da sbruffone nei confronti del numero 1 tedesco Manuel Neuer. Sia Simone Zaza sia Graziano Pellè hanno pubblicamente chiesto scusa all’Italia, ma le polemiche non si placano… Proprio per questo motivo è intervenuta la fashion blogger sui social per replicare agli insulti del popolo della Rete.

    “Ha 25 anni – ha scritto Chiara Biasi sui social -, non è ancora nessuno e lo sa, ma è uno che sputa sangue per la maglia che indossa, come ha fatto in questo Europeo quando è stato chiamato in campo. Lui come i suoi compagni. Nessuno di più e nessuno di meno. Quindi facciamoci due risate per questa benedetta zaza-dance, ma basta offese! Nessuno un mese fa scommetteva due lire su questo gruppo – ha proseguito la compagna di Simone Zaza -, e sono arrivati fino a qui nonostante il sostegno dei tifosi (soprattutto inizialmente) molte volte è mancato. Quindi mano sulla coscienza tutti quanti e avanti alla prossima”.

    Caso chiuso? Speriamo proprio di sì!