Sinead O’Connor, lo sfogo su Facebook: Sono sola e malata

Sinead O'Connor torna a far preoccupare i suoi fan. La cantante irlandese ha condiviso sulla sua pagina ufficiale di Facebook un video di 11 minuti in cui esprime tutta la sua sofferenza e la sua battaglia quotidiana contro la solitudine e le malattie mentali

da , il

    Lo sfogo disperato di Sinead O'Connor su Facebook

    “Sono sola e malata”, ha ammesso Sinead O’Connor in un lungo sfogo su Facebook che ha preoccupato i fan. La cantante irlandese ha condiviso sulla sua pagina ufficiale un video di 11 minuti in cui esprime tutta la sua sofferenza e la sua battaglia quotidiana contro la depressione. La storica voce di Nothing Compares 2 U confida di vivere in un motel nel New Jersey e di essere stata abbandonata da tutto e tutti. Sinead O’Connor non vuole essere dimenticata e questo è il suo accorato appello.

    Sinead O’Connor e il video shock su Facebook: Nella mia vita non c’è nessuno

    Sinead O’Connor torna a far preocuupare i suoi fan. La 50enne ha affidato a Facebook il proprio sfogo, con un video in cui esprime tutto il suo disagio.

    Nella mia vita non c’è nessuno, a parte il mio dottore, il mio psichiatra, che è l’uomo più dolce della Terra che dice che sono la sua eroina. Questa è l’unica cosa al momento che mi mantiene in vita”, dice la cantante nel video in cui racconta di vivere in un motel nel New Jersey e di sentirsi terribilmente sola.

    Sinead O’Connor: Le malattie mentali sono come le droghe

    “Voglio che tutti sappiano cosa significa, e perché faccio questo video. Le malattie mentali sono come le droghe, sono uno stigma: all’improvviso tutte le persone che dovrebbero amarti e prendersi cura di te ti trattano male”, continua poi la O’Connor nel filmato ripreso dalle testate di tutto il mondo.

    Il periodo buio di Sinead O’Connor

    La vita di Sinead O’Connor non è mai sembrata semplice.

    A novembre 2015, la cantante aveva minacciato il suicidio in un lungo post condiviso sempre sulla sua pagina Facebook, dopo aver assunto un’overdose di stupefacenti.

    “Le ultime due notti mi hanno distrutto. Ho preso un’overdose. Non c’è altro modo per ottenere rispetto. Non sono a casa, sono in un hotel da qualche parte in Irlanda, sotto un altro nome. Se non stessi postando questo, i miei figli e la mia famiglia neanche se ne accorgerebbero, potrei essere morta da settimane e non lo saprebbero. Una donna può sopportare fino a un certo punto. Mi considerate feccia, invisibile. Finalmente vi siete sbarazzati di me”, aveva detto la 50enne, poi ritrovata “sana e salva” dalle autorità irlandesi.

    Nel maggio dello scorso anno, l’ennesima paura sulle sue condizioni di salute: Sinead sparisce dopo essere uscita per un giro in bicicletta, mentre si trova a Chicago.

    Fortunatamente, la cantante viene ritrovata, sana e salva, dopo un solo giorno di ricerche.

    Sinead O'Connor, le foto della cantante

    Dolcetto o scherzetto?