Star morte giovani: i casi più misteriosi

Star morte giovani in circostanze e dinamiche che non sono state ancora del tutto chiarite e che avvolgono nel mistero il decesso di numerosi personaggi famosi del jet set internazionale e nazionale.

da , il

    Le star morte prima di compiere i 30 anni di età

    Star morte giovani in circostanze e dinamiche che ancora oggi non sono state del tutto chiarite. Sono davvero tanti i casi misteriosi che a distanza di anni finiscono sulle prime pagine di tutti i giornali del mondo quando spuntano nuove testimonianze, indizi e prove che raccontano un’altra versione dei fatti rispetto a quella ufficiale. Le tesi ufficiali di alcune star morte per droga sono state poi ribaltate dai risultati dell’autopsia o da alcune confessioni shock. I famigliari e gli amici di diverse star morte per overdose non credono alla versione ufficiale data dai medici e invocano giustizia poiché secondo loro non sono suicidi, ma omicidi.

    Marilyn Monroe

    marilyn monroe

    Uno dei casi più misteriosi, emblematici e incredibili della Storia riguarda sicuramente il decesso della più grande icona del Novecento, Marilyn Monroe. Una delle donne più sexy di tutti i tempi è morta il 5 agosto del 1962 a 36 anni per colpa di un cocktail di barbiturici. Almeno questo è la tesi ufficiale, anche se sono davvero in pochi coloro che credono alla tesi del suicidio. Secondo alcuni teorici della cospirazione sarebbe stata uccisa da un suo amante, secondo altri dalla mafia. I dubbi permangono e gli interrogativi sono ancora molti.

    Peaches Geldof

    La conduttrice tv, giornalista e modella britannica Peaches Geldof è morta il 7 aprile 2014 nella sua abitazione di Wrotham, nel Kent. La seconda figlia del musicista irlandese Bob Geldof e della defunta Paula Yates è stata stroncata da un’overdose di eroina all’età di 25 anni. Prima dei risultati dell’autopsia, erano in molti a non credere a questa ipotesi. Mamma di due figli avuti dal secondo marito Tom Cohen, Peaches Geldof finì al centro della cronaca internazionale nel 2008 perché fu salvata per miracolo dopo un’overdose.

    Robin Williams

    Il trasformista del cinema internazionale, Robin Williams, si è suicidato l’11 agosto 2014 nella sua casa di Tiburon, nella Bay Area di San Francisco. Sulle cause del suo decesso si erano diffusi inizialmente diversi rumors: overdose di farmaci, sucidio e abuso di alcol. Il Premio Oscar come migliore attore non protagonista grazie al film Genio ribelle è morto all’età di 63 anni dopo aver lottato contro la depressione, l’ansia e anche i primi sintomi del morbo di Parkinson come ha rivelato sua moglie Susan Schneider alla stampa.

    Amy Winehouse

    La morte di Amy Winehouse è ancora avvolta nel mistero. La geniale e compianta cantautrice britannica è deceduta il 23 luglio 2011 quando è stata trovata nel letto della sua casa al numero 30 di Camden Square a Londra. Le cause del suo decesso non sono state ancora chiarite dall’autopsia e sono emersi diversi errori nelle indagini che alimentano ulteriori sospetti e interrogativi. Amy Winehouse è morta per overdose o per abuso di alcool? Oppure per colpa della sindrome da “stop and go”? Un altro caso davvero enigmatico. Resta il fatto che la grande star musicale inglese è entrata a far parte del maledetto “club dei 27″, le star morte a 27 anni!

    Whitney Houston

    Un’altra grande star della musica che è scomparsa prematuramente è The Voice, Whitney Houston. E’ stata trovata morta l’11 febbraio 2012 nella vasca da bagno dell’hotel Beverly Hilton di Beverly Hills e la sua morte è stata bollata come tante altre “accidentale”. Secondo l’autopsia una delle più grandi voci a livello internazionale, Whitney Houston, è morta per annegamento in seguito a un’eccessiva assunzione di droghe e a una malattia vascolare. Un investigatore privato ha però rivelato un’altra versione dei fatti: Whitney è stata uccisa da due sicari che dovevano incassare un debito di droga. Un’altra morte vip misteriosa…

    Michael Jackson

    Il Re del Pop è morto all’età di 51 anni il 25 giugno 2009 nella sua residenza a Los Angeles per un’intossicazione acuta di farmaci. Il suo medico Conrad Murray è stato accusato di omicidio colposo e condannato a 4 anni di carcere, ma i famigliari del compianto artista americano non credono alla ricostruzione dei fatti. Ci sono ancora tanti lati oscuri da chiarire. I parenti e i fan di Michael Jackson vogliono e pretendono chiarezza e trasparenza.

    Quali sono gli altri casi di star morte giovani le cui cause sono ancora misteriose? Ragazze non perdete tempo e sfogliate la nostra gallery!