Tiziano Ferro papà: Dopo il tour voglio un figlio

Il celebre cantante 37enne Tiziano Ferro in un'intervista a Repubblica non nasconde il suo desiderio di paternità che potrebbe realizzarsi nel giro di qualche anno, magari proprio alla fine del tour estivo che lo porterà a San Siro e all'Olimpico. 'La mia data limite per avere un bambino? Quarant'anni', dice il cantante 37enne che ha fatto coming out nel 2010 e che ora ammette di essere single, ma di voler comunque diventare papà

da , il

    Tiziano Ferro papà: Dopo il tour voglio un figlio

    Foto: Facebook

    Tiziano Ferro sarà papà: “Dopo il tour voglio un figlio!” Il celebre cantante 37enne in un’intervista a Repubblica non nasconde il suo desiderio di paternità che potrebbe realizzarsi nel giro di qualche anno. “Più sto in America, a contatto con genitori gay, più comprendo la nostra scelta sentimentale e scopro come funziona la realtà ma anche come dis-funziona”, ha confidato il cantautore laziale che tornerà sul palco per un nuovo tour che lo porterà a San Siro e all’Olimpico. “Ora mi sto impegnando come promotore del Lazio Pride. È importante stanare l’odio e la paura nelle province. La mia Latina sta diventando una città del futuro”.

    Tiziano Ferro: un figlio entro i 40 anni

    “La mia data limite per avere un bambino? Quarant’anni”, dice Tiziano Ferro che ha fatto coming out nel 2010 e che ammette di essere single.

    “Negli Stati Uniti frequento incontri per aspiranti genitori e mi sono reso conto che c’è molta razionalità da mettere in questo progetto, lo slancio non basta. Diciamo che se il cuore riesce a superare la quantità di burocrazia richiesta, allora il figlio lo vuoi per davvero”, aveva raccontato a Vanity Fair lo scorso dicembre. “Un bambino lo vorrei anche se sono solo. Spero però di trovare una persona con cui condividere questo sogno. Ma se poi incontro qualcuno che figli non ne vuole? (…) Io rispetto le opinioni di tutti, se una persona non desidera figli è libero di fare le sue scelte. Soltanto credo che su certe cose importanti si debba essere d’accordo in una coppia. Vedremo, insomma.”