Uomini e Donne, Alex Migliorini del trono gay parla della sua malattia

Sta per ricominciare una nuova edizione di Uomini e Donne, e i tronisti sono già stati presentati. Il secondo rappresentante del trono gay – dopo Claudio Sona della scorsa stagione – si chiama Alex Migliorini e ha raccontato qualcosa in più su di sé. Ecco alcune curiosità sul prossimo tronista gay, che ha anche rivelato alcuni dettagli della sua malattia.

da , il

    Uomini e Donne, Alex Migliorini del trono gay parla della sua malattia. Approfittando della consueta presentazione che ogni nuovo tronista di Uomini e Donne è tenuto a rilasciare, il giovanissimo Alex Migliorini ha deciso di confessare alcuni dettagli dolorosi della sua vita. In particolar modo sulla sua malattia, la vitiligine, che lo affligge da quando era bambino.

    Alex Migliorini: “Ho la vitiligine”

    Nel video di presentazione di Alex Migliorini, il giovane ha parlato della sua malattia. “Uno dei tratti del mio carattere è l’insicurezza dovuta alla vitiligine, una malattia che ho alla pelle da quando avevo sei anni” – ha confessato il 22enne di Mozzecane, in provincia di Verona.

    Anche a causa della tenera età in cui ha fatto la scoperta, Alex ha avuto difficoltà a fare i conti con il suo problema. Si è chiuso in se stesso, per paura di essere preso in giro.

    “Da piccolo ho sofferto molto per queste macchie, ma col tempo ho imparato a fregarmene e ad essere più forte”. Così ha combattuto la timidezza che lo portava ad allontanarsi dagli altri, e oggi non si vergogna più delle macchie sulla pelle – che sfoggia senza problemi sulle sue mani.

    Il coming out di Alex Migliorini

    Un altro momento delicato nella sua vita si è presentato quando, a 18 anni, ha capito di essere omosessuale. “Ho subito sentito l’esigenza di dirlo ai miei. La sera prima di farlo non ho dormito tutta la notte”. Inizia così il lungo sfogo di Alex, che rivela come ha confessato ai genitori la sua omosessualità.

    “Era una domenica mattina, sono entrato in sala da pranzo, mi sono seduto vicino a mia madre e sono scoppiato a piangere. Le ho spiegato perché in vita mia non le avessi mai portato una ragazza a casa, lei ha pianto con me. A quel punto è entrato mio padre chiedendo cosa stesse succedendo”.

    Gli ho risposto: “Papà, sono gay”. È iniziato così un periodo abbastanza difficile. Ma adesso hanno capito, mi vogliono più bene di prima. Li ringrazio all’infinito per avermi accettato e per non avermi mai fatto mancare nulla”.

    La vita privata di Alex Migliorini

    Alex ha 22 anni, è nato e vissuto a Mozzecane, un paese in provincia di Verona, e lavora come parrucchiere. Di tanto in tanto si presta a fare il modello, anche se non è questa la sua attività principale.

    La sua è una famiglia molto numerosa: oltre a sua madre e suo padre, ha due fratelli gemelli – un maschio e una femmina – e una sorella più grande. Di sé rivela una grande emotività e una forte tendenza all’organizzazione. Sa essere molto testardo, quando vuole, e adesso intende salire sul trono per trovare l’uomo che possa renderlo felice.

    Che cosa desidera? Un uomo serio, con un carattere deciso e un animo buono. “Vorrei andare a convivere con lui e avere un cane” – confessa Alex. “Il mio più grande sogno è quello di innamorarmi”.

    Presto lo vedremo sul trono di Uomini e Donne, al fianco di Mattia Marciano, Sabrina Ghio e Paolo Crivellin, gli altri tronisti di questa edizione.

    Uomini e Donne nuovi tronisti 2017: Mattia Marciano, Sabrina Ghio, Paolo Crivellin e Alex Migliorini