Uomini e Donne: Rosy e Amalia cacciate dal programma

da , il

    uomini e donne

    Lo studio di Uomini e Donne è diventato una vera e propria gabbia di matti. Maria De Filippi aveva iniziato in modo tanto sobrio questo programma che sembra davvero strano che si sia arrivati a questo punto. Ma -com’è ormai noto- per l’audience si fa questo ed altro. Non è passato molto tempo dall’ultima lite tra l’opinionista Tina e Rosy, dal pubblico parlante, ed eccoci qui a dover fare i conti con un’altra lite, la cui entità è talmente spropositata e indecente, che sembra che Maria abbia deciso di non mandarla neanche in onda. Cosa può esserci di peggio di quello che ci viene propinato in televisione?

    Secondo le indiscrezioni, sembra che Rosy Chiarelli e Amalia Grotta sono state cacciate dal programma a causa di un litigio un po’ troppo violento. In effetti, gli spettatori più attenti si erano già accorti che le due donne erano assenti durante le ultime registrazioni del programma, nel trono di Monica Pisano, Laura Lella e Federico D’Aguanno.

    Si vocifera che le due donne del pubblico di Uomini e Donne -che sono solite a sfuriate indecenti- sarebbero arrivate addirittura a tirarsi i capelli, dando uno spettacolo tanto pietoso da decidere di non mandarlo in onda.

    Beh, c’è da dire che l’ultima puntata sembrava effettivamente un po’ meno “pollaio”. Che sia per questo? Oppure per adesso il pubblico della trasmissione sta buono per paura di essere spedito a casa?

    immagini tratte da:

    www.vidchili.com

    Dolcetto o scherzetto?