Star morte giovani, le foto dei vip

1 di 20
    continua
    http://gossip.pourfemme.it/foto/star-morte-giovani-le-foto-dei-vip_6139.html
    Marilyn Monroe
    Marilyn Monroe. Star morte giovani in circostanze che ancora oggi fanno molto discutere. Anche se numerosi casi di decessi vip sono stati giustificati, i dubbi e i misteri che avvolgono la morte di alcune grandi attori e cantanti del jet set internazionale e nazionale sono ancora tanti. Morti sospette che spesso e volentieri fanno gridare a tesi di complotto come nel caso della più grande icona del Novecento, la splendida e inimitabile Marilyn Monroe. Morta il 5 agosto del 1962 a 36 anni per colpa di un cocktail di barbiturici. Anche se sono davvero in pochi coloro che credono alla tesi del suicidio. Secondo alcuni teorici della cospirazione sarebbe stata uccisa da un suo amante, secondo altri dalla mafia. Ecco tutti gli altri casi più misteriosi.  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Marilyn Monroe

    Star morte giovani in circostanze che ancora oggi fanno molto discutere. Anche se numerosi casi di decessi vip sono stati giustificati, i dubbi e i misteri che avvolgono la morte di alcune grandi attori e cantanti del jet set internazionale e nazionale sono ancora tanti. Morti sospette che spesso e volentieri fanno gridare a tesi di complotto come nel caso della più grande icona del Novecento, la splendida e inimitabile Marilyn Monroe. Morta il 5 agosto del 1962 a 36 anni per colpa di un cocktail di barbiturici. Anche se sono davvero in pochi coloro che credono alla tesi del suicidio. Secondo alcuni teorici della cospirazione sarebbe stata uccisa da un suo amante, secondo altri dalla mafia. Ecco tutti gli altri casi più misteriosi.  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Peaches Geldof

    Peaches Geldof

    La conduttrice tv, giornalista e modella britannica Peaches Geldof è morta il 7 aprile 2014 nella sua abitazione di Wrotham, nel Kent. La seconda figlia del musicista irlandese Bob Geldof e della defunta Paula Yates è stata stroncata da un'overdose di eroina all'età di 25 anni. Mamma di due figli avuti dal secondo marito Tom Cohen, Peaches Geldof finì al centro della cronaca internazionale nel 2008 perché fu salvata per miracolo dopo un'overdose.

    Foto: AP/LaPresse

    Robin Williams

    Robin Williams

    Il celebre divo gentile di Hollywood, Robin Williams, si è suicidato l'11 agosto 2014 nella sua casa di Tiburon, nella Bay Area di San Francisco. Il Premio Oscar come migliore attore non protagonista grazie al film Genio ribelle è morto all'età di 63 anni dopo aver lottato contro la depressione, l'ansia e anche i primi sintomi del morbo di Parkinson come ha rivelato sua moglie Susan Schneider alla stampa.

    Foto: AP/LaPresse

    Amy Winehouse

    Amy Winehouse

    Anche la grande e indimenicabile cantante britannica fa parte del maledetto "club dei 27". E' morta il 23 luglio 2011 nel letto della sua casa al numero 30 di Camden Square a Londra. Le cause del suo decesso non sono state ancora chiarite dall'autopsia e sono emersi diversi errori nelle indagini. Le cause del suo decesso sono varie: overdose, abuso di alcool, sindrome da "stop and go" e tante altre ancora... 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Brian Jones

    Brian Jones

    L’ex chitarrista e membro fondatore dei Rolling Stones è stato trovato morto in circostanze davvero misteriose il 3 luglio 1969. Morte accidentale oppure Brian Jones è stato ucciso dal costruttore Frank Thorogood, che sul letto di morte avrebbe confessato l'omicidio? Mistero! 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Elvis Presley

    Elvis Presley

    Morto a Memphis il 16 agosto 1977 quando aveva soltanto 42 anni, uno dei più celebri cantanti di tutti i tempi è deceduto per infarto cardiaco. Questa almeno è la causa ufficiale del suo decesso, ma l'enigma permane poiché secondo alcuni sarebbe morto per uno choc anafilattico mentre per altri per abuso di psicofarmaci. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Jim Morrison

    Jim Morrison

    Il leader dei Doors è morto a 27 anni a Parigi il 3 luglio 1971. Anche la sua morte è avvolta nel mistero. E' stato trovato morto nella vasca da bagno di una casa nel quartiere de Le Marais. Secondo i medici è morto per arresto cardiaco, anche se non è stata mai eseguita l'autopsia. Perché?  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Jimi Hendrix

    Jimi Hendrix

    Il più grande chitarrista di tutti i tempi è scomparso il 18 settembre 1970 in una stanza del Samarkand Hotel a Londra. Aveva 27 anni. La causa ufficiale del decesso del cantautore statunitense è soffocamento causato da un cocktail di alcool e tranquillanti. James Wright, tecnico del suono del chitarrista, ha però raccontato un'altra verità nel suo libro "Rock Roadie" rivelando che Hendrix sarebbe stato ucciso dal suo agente, Michael Jeffery per riscattare l'assicurazione da due milioni di dollari che aveva stipulato sulla sua vita. Anche Jimi fa parte del "club dei 27" e cioè di quegli artisti e musicisti morti suicidi. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Kurt Cobain

    Kurt Cobain

    Il leader dei Nirvana è morto anche lui a 27 anni l'8 aprile del 1994 per un colpo di fucile alla testa. Suicidio oppure come sostengono i suoi famigliari e amici è stato ucciso mediante un coinvolgimento della Cia?  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Lady Diana

    Lady Diana

    La morte di Diana Spencer continua ad essere ancora oggi al centro della cronaca internazionale perché spuntano spesso e volentieri nuovi indizi sulla tesi dell'omicidio. Scomparsa la notte del 31 agosto 1997 in un incidente stradale avvenuto presso il Pont de l'Alma a Parigi, il suo decesso fa ancora molto discutere. La tesi del complotto organizzato dalla Famiglia reale inglese con la complicità dei sercizi segreti britannici è sempre in agguato. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Luigi Tenco

    Luigi Tenco

    A livello nazionale spicca il caso del cantautore Luigi Tenco che si sarebbe suicidato nella notte tra il 26 e il 27 gennaio in un albergo di Sanremo durante l'edizione del 1967 del Festival della canzone italiana. Secondo altre tesi ufficiose, l'artista sarebbe stato ucciso!  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Marco Pantani

    Marco Pantani

    Un'altra morte vip avvolta nel mistero e ricca di interrogativi è quella del grande ciclista Marco Pantani. E' morto il 14 febbraio del 2004 in una stanza del residence "Le Rose" di Rimini per un edema polmonare e cerebrale causato da una overdose di cocaina. In questi anni sono però emersi numerosi dubbi sull'accaduto facendo pensare che sia stato ucciso! 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Michael Jackson

    Michael Jackson

    Il Re del Pop è morto all'età di 51 anni il 25 giugno 2009 nella sua residenza a Los Angeles per un'intossicazione acuta di farmaci. Il suo medico Conrad Murray è stato accusato di omicidio colposo e condannato a 4 anni di carcere, ma i famigliari del compianto artista americano non credono alla ricostruzione dei fatti.  
     
    Foto: AP/LaPresse

    Moana Pozzi

    Moana Pozzi

    La famosa e popolare pornostar italiana è morta all'età di 33 anni a Lione il 15 settembre 1994. Secondo la tesi ufficiale per cancro anche se sono emerse altre possibili cause: dall'omicidio al decesso per Aids. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Natalie Wood

    Natalie Wood

    Morte accidentale per l'attrice statunitense scomparsa il 29 novembre 1981 a 43 anni. Secondo la prima versione dei fatti Natalie annegò al largo dell'Isola di Santa Catalina mentre si trovava sul suo yacht insieme con il marito Robert Wagner e l'attore Christopher Walken. L'autopsia eseguita sul corpo dell'attrice nel 2011 ha scioccato tutti poiché ha accertato la presenza di lividi sulle braccia, sui polsi e sul collo della Wood portando in auge la tesi dell'omicidio. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Whitney Houston

    Whitney Houston

    Morte accidentale per The Voice che è stata trovata morta l'11 febbraio 2012 nella vasca da bagno dell'hotel Beverly Hilton di Beverly Hills. Secondo l'autopsia è morta per annegamento in seguito a un'eccessiva assunzione di droghe e a una malattia vascolare. Un investigatore privato ha rivelato un'altra versione dei fatti: Whitney è stata uccisa da due sicari che dovevano incassare un debito di droga. 
     
    Foto: AP/LaPresse

    Brandon Lee

    Brandon Lee

    Il figlio di Bruce Lee è morto il 31 marzo 1993 per un incidente avvenuto durante le riprese del film "Il corvo". Ma anche in questo caso si sono moltiplicate negli anni le teorie dell'omicidio. Secondo alcuni sarebbe stato ucciso dalla mafia cinese.

    Bruce Lee

    Bruce Lee

    Il grande attore, artista marziale, regista, sceneggiatore e produttore statunitense di origini cinesi è morto il 20 luglio 1973 per una reazione allergica a un farmaco oppure per avvelenamento? I dubbi permangono ancora oggi.

    Jack Nance

    Jack Nance

    L'attore statunitense è morto il 30 dicembre 1996 a 53 anni in seguito a una rissa avvenuta due giorni prima del decesso. Questa è la tesi ufficiale alla quale i suoi famigliari e amici non credono affatto. Secondo loro sarebbe stato ucciso.

    Nancy Spungen e Sid Vicious

    Nancy Spungen e Sid Vicious

    Inizialmente si pensava che la figura di spicco del punk rock inglese degli anni Settanta fosse stata uccisa il 12 ottobre 1978 dal bassista e cantante britannico nonché membro della band punk rock dei Sex Pistols. Vicious è poi morto l'anno seguente per overdose di eroina, almeno secondo la tesi ufficiale visto che secondo quella ufficiosa sia Nancy sia Sid sarebbero stati uccisi dallo stesso assassino per questioni di droga.