Al Bano Carrisi, furto nella tenuta di Cellino: ‘Il ladro? Forse lo conosco’

Il cantautore ha chiesto di non intervenire in diretta tv perché molto amareggiato dal grave episodio. Per questo, le sue parole sono state riportate in studio da un'inviata della trasmissione di Barbara D'Urso...

Pubblicato da Giovanna Tedde Giovedì 20 settembre 2018

Al Bano Carrisi, furto nella tenuta di Cellino: ‘Il ladro? Forse lo conosco’
Foto: Ansa

Nella tenuta di Al Bano Carrisi, a Cellino San Marco, c’è stato un furto: sottratte 90 casse di vino, un’affettatrice e un attrezzo per la pulizia della piscina. A proposito dell’accaduto, il cantante è stato intervistato telefonicamente da Pomeriggio 5 e avrebbe chiesto di non intervenire in diretta perché molto amareggiato.

Al Bano parla del furto

Un’inviata di Barbara D’Urso ha contattato il Leone di Cellino al telefono, per avere aggiornamenti sul recente (e consistente) furto nella sua tenuta. Il ladri sono entrati in azione nella notte tra il 16 e il 17 settembre, quando l’artista era fuori (impegnato all’estero).

Lauto il bottino, con centinaia di bottiglie di vino rubate. La giornalista di Pomeriggio 5 ha descritto le parole del cantautore come di un uomo molto indignato: “Non si aspettava un furto del genere in casa sua. Sarebbero più i danni morali che quelli economici. Lui ritiene che potrebbe essere stato qualcuno che conosce la tenute, persino un suo dipendente“.

Le indagini sono solamente all’inizio, ma ci sarebbe già una certezza. ‘Espugnare’ la tenuta dell’artista non è facile, anzi: sarebbe pressoché impossibile dato l’alto muro di cinta e il sistema di videosorveglianza…