Al Bano: il segreto del successo? Un voto alla Madonna, parola di Carrisi

Il Leone di Cellino San Marco ne sarebbe convinto: sulla sua fortunata parabola artistica penderebbe la mano protettrice della Madonna, complice della sua ascesa planetaria nel gotha della musica.

Pubblicato da Giovanna Tedde Mercoledì 11 luglio 2018

Al Bano: il segreto del successo? Un voto alla Madonna, parola di Carrisi
Foto / ansa

Un rumore di fondo è trasversale ai fan di Al Bano: qual è il segreto del suo successo? Lo svela lo stesso artista, aprendo le porte della sua intima convinzione di fedele, e lasciando il pubblico senza parole. Tutto sarebbe nato da un voto alla Madonna, una promessa fatta in gioventù che avrebbe avuto il suo plateale riscontro nei fatti.

Al Bano: nella fede la chiave del successo

Al Bano Carrisi scioglie uno dei nodi insoluti del suo vastissimo pubblico: se vi siete sempre chiesti quale fosse la chiave del suo incommensurabile successo, la risposta è servita!
A darla è stato proprio il Leone di Cellino, in una intervista rilasciata al settimanale mariano Maria con te, da domani in tutte le edicole.
“Quando ero ragazzo passando per i campi mi fermavo sempre a un’edicola votiva con l’effigie della Madonna del Rosario e pregavo: ‘Se avrò successo, ti farò una chiesa. Poi il successo è arrivato, e davvero volevo comprare il terreno dove c’era quell’edicola per mantenere la mia promessa, ma il proprietario non ha voluto vendermelo. Però la chiesa alla Madonnina l’ho fatta lo stesso, poco distante”.

Al Bano rivela: ‘Niente sigarette, ho bisogno di pensieri spirituali’

Tra le inedite parole del cantautore, anche la descrizione di ciò di cui ha bisogno per preservare la sua identità forte e determinata: “C’è chi per affrontare una giornata ha bisogno di fumare 60-70 sigarette, io invece ho bisogno di pensieri spirituali e mi rivolgo a Lei, alla Madre Celeste”.
E la figura della Vergine sembra avere un imprescindibile ruolo nella vita dell’artista, che ne custodisce un prezioso dipinto nella nella cappella privata della sua tenuta, a Cellino San Marco: “L’ha dipinta Romina, ha un significato molto profondo per la nostra famiglia”.