Albano confessa: L’infarto mi ha cambiato completamente

Albano Carrisi si racconta a cuore aperto, tornando a parlare della sua difficile decisione di ritirarsi dalle scene alla fine del 2018. Il cantante di Cellino San Marco rivela di aver avuto diversi problemi di salute che, negli ultimi mesi, lo hanno fatto molto riflettere.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 30 gennaio 2018

Albano confessa: L’infarto mi ha cambiato completamente
Ansa / foto

Albano rivela di essere molto cambiato, dopo l’infarto che lo ha colpito un anno fa. L’artista pugliese ha deciso di abbandonare il palco, sebbene questa per lui sia una scelta davvero molto sofferta. Purtroppo negli ultimi mesi Albano ha avuto diversi problemi di salute, che lo hanno spinto a riflettere sull’opportunità di iniziare a cambiare vita. In una lunga intervista a Rolling Stones, il cantante racconta i motivi della sua decisione.

Albano: “Ecco perché lascio la musica”

Da decenni Albano è un vero e proprio punto di riferimento per la musica italiana, e sono milioni i coloro che si sono emozionati nel sentirlo cantare con Romina Power. Ma a quanto pare è giunto il momento di mettere la parola fine a questa splendida storia.

Il cantante di Cellino San Marco ha annunciato ormai alcuni mesi fa di voler abbandonare il palco alla fine del 2018 – non prima di aver presenziato alla nuova edizione di The Voice. Ma il suo sarà davvero un addio definitivo? “È uno standby, sicuramente. Ne sentivo il bisogno fisico e mentale” – spiega Albano.

“Sai, dopo aver avuto un tumore, poi un infarto, poi un’ischemia e infine un edema alla corda vocale destra, cominci a pensarci meglio. Sono arrivati tutti nello stesso periodo, lo ho presi come dei segnali”. Non tutti sono però convinti della decisione di Albano: ad esempio la sua ex moglie Romina ha dichiarato di essere sicura che ci ripenserà su.

“Non è l’unica ad averlo detto. Però ripeto: non sono stressato. Prima dell’infarto stavo da Dio, è questa botta improvvisa che mi ha cambiato totalmente. Mi sono sempre sentito iperattivo, pieno di energie. Poi un bel giorno mi sono trovato a pagare il conto con il mio corpo. Nella sfiga, mi è andata anche bene. Mi è andata di lusso, e sai perché? Mi ha aiutato l’infarto. Le medicine post-infarto hanno lenito gli effetti ischemici”.

Vedi anche: