Amici, Alessandra Celentano rivela: ‘Per la malattia non posso più ballare’

Alessandra Celentano, insegnante di Amici di Maria De Filippi, parla della sua malattia e delle limitazioni che è costretta a soffrire, anche dopo l’intervento che le ha permesso di non provare più dolore.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Giovedì 22 marzo 2018

Amici, Alessandra Celentano rivela: ‘Per la malattia non posso più ballare’

Amici di Maria De Filippi, Alessandra Celentano parla della malattia che le impedisce di ballare. L’insegnante del talent show di Canale 5 torna a raccontare di un momento piuttosto delicato della sua vita. Da qualche anno soffre infatti di una patologia ossea che le ha provocato grandi dolori, costringendola a fermarsi per un periodo di tempo e sottoporsi ad un intervento. Purtroppo la Celentano non ha recuperato la piena funzionalità, tanto da dover rinunciare al ballo.

Alessandra Celentano parla della sindrome dell’alluce rigido

Da qualche anno Alessandra Celentano combatte con una patologia chiamata sindrome dell’alluce rigido. Si tratta di un problema che colpisce le articolazioni dell’alluce, logorandole e provocando dolori molto forti. Questa malattia si manifesta spesso nei ballerini, a causa dell’usura dei piedi.

“Se curato in tempo non è grave” – confessa la Celentano sulle pagine di DiPiù. “Io però l’ho trascurato ed è stato un grande errore: tre anni fa sono arrivata al punto che, se non mi imbottivo di antidolorifici, non riuscivo nemmeno più a camminare”.

Lo scorso settembre 2017 Alessandra ha deciso di sottoporsi ad un’operazione per risolvere almeno parzialmente il suo problema. Grazie al supporto di Maria De Filippi e all’intero staff di Amici, l’insegnante ha potuto recuperare in fretta e tornare a registrare le puntate del talent.

“Ho ancora molti limiti e li avrò per sempre” – ammette però la Celentano. “Non posso più né correre né fare alcun tipo di attività fisica intensa. Anche nella danza sono molto limitata: un tempo ballavo, oggi al massimo posso ballicchiare”.