Brad Pitt ancora in terapia per l’alcolismo

Brad Pitt, subito dopo il divorzio da Angelina Jolie, ha deciso di cambiare vita e intraprendere un percorso per combattere la sua dipendenza dall’alcol. Oggi, ad alcuni mesi dall’inizio del programma di recupero, è più intenzionato che mai a proseguire per poter tornare ad essere un buon padre per i suoi figli.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Venerdì 12 gennaio 2018

Brad Pitt ancora in terapia per l’alcolismo
Ansa / foto

Brad Pitt prosegue la terapia per combattere il problema di alcolismo che lo affligge da tanti anni. L’attore, dopo la fine del matrimonio con Angelina Jolie, ha deciso di mettercela tutta per diventare un uomo migliore. In particolar modo per poter rimanere accanto ai suoi figli, con i quali ha potuto riprendere i rapporti soltanto dopo alcuni mesi dalla separazione. Brad Pitt ha infatti dovuto iniziare un percorso di recupero per risolvere la sua dipendenza dall’alcol, prima che Angelina Jolie gli permettesse di rivedere i bambini.

Brad Pitt in terapia tutte le settimane

Brad Pitt segue con costanza il programma di recupero contro l’alcolismo. Lo rivela una fonte anonima alle pagine del magazine americano Us Weekly, secondo cui l’attore 54enne si sottopone a incontri settimanali per proseguire la terapia.

Il suo intento primario è quello di diventare un uomo migliore, e soprattutto quello di poter recuperare il rapporto con i figli Maddox (16 anni), Pax (13 anni), Zahara (12 anni), Shiloh (11 anni), Know e Vivienne (9 anni). I ragazzini vivono con la mamma dal giorno della separazione, e hanno potuto rivedere il papà solo alcuni mesi dopo.

Brad Pitt aveva infatti confessato di avere seri problemi di alcolismo, e si era subito dichiarato pronto a sottoporsi ad un programma di recupero per disintossicarsi. Ad oggi, l’attore ha smesso di bere e vive a pochi passi dalla casa in cui la sua ex moglie abita con i ragazzi. “Brad non esce spesso con loro, preferisce mantenere le cose private” – spiega la fonte anonima.

Vedi anche: