Cameron Diaz dice addio al cinema, a soli 45 anni

La splendida attrice americana Cameron Diaz pare abbia deciso di abbandonare il mondo del cinema, sebbene abbia appena 45 anni. Secondo quanto dichiarato dalla sua amica Selma Blair, la donna non avrebbe intenzione di continuare a lavorare.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 13 marzo 2018

Cameron Diaz dice addio al cinema, a soli 45 anni
Ansa / foto

Cameron Diaz lascia il mondo del cinema a 45 anni. Lo conferma la sua amica Selma Blair, con cui l’attrice ha girato un film nel 2002, dal titolo “La cosa più dolce”. Da quel momento, entrambe hanno proseguito per la loro strada, ma pare che quella di Cameron Diaz sia giunta ad un punto morto, per volere della stessa attrice. La Diaz, che non si mostra sulle scene già da qualche anno, sembra sia intenzionata a dedicarsi solamente alla sua famiglia, abbandonando la recitazione.

Cameron Diaz si ritira dalle scene

A lanciare la notizia è il Daily Mail, che riporta le parole della cara amica di Cameron Diaz, l’attrice Selma Blair. Quest’ultima ha rilasciato alcune dichiarazioni molto interessanti nel corso del party di Vanity Fair che si è tenuto a Las Vegas la scorsa settimana, prima della notte degli Oscar.

“Ho pranzato con Cameron l’altro giorno, stavamo ricordando il nostro film. Mi piacerebbe girare un sequel, ma Cameron si è ritirata dalle scene, dice di essere a posto” – ha svelato la Blair in quell’occasione. “Non ha bisogno di fare altri film, ha una vita meravigliosa, non so cosa potrebbe farle cambiare idea”.

La Diaz ha girato il suo ultimo film (“Annie – La felicità è contagiosa”) nel 2014, e da quel momento ha messo in stand-by la sua carriera. È quello l’anno in cui Nicole Richie le ha presentato Benji Madden, il chitarrista dei Good Charlotte.

Tra i due è stato un vero e proprio colpo di fulmine, e appena 7 mesi dopo essersi conosciuti sono convolati a nozze, il 5 gennaio 2015. Ora l’attrice ha intenzione di smettere con il cinema per potersi godere la vita in famiglia.