Camilla in vacanza senza il principe Carlo, le sue letture estive suscitano clamore

Non c'è niente di meglio di un po' di relax, soprattutto quando si è costantemente imbrigliati al rigido protocollo reale inglese. Camilla Parker Bowles si concede qualche giorno di vacanza senza il marito, il principe Carlo. Ma le sue letture estive hanno creato un grandissimo clamore.

Pubblicato da Giulia Sbaffi Martedì 4 settembre 2018

Camilla in vacanza senza il principe Carlo, le sue letture estive suscitano clamore
Foto: Ansa

Niente marito, niente impegni ufficiali, niente stress: Camilla Parker Bowles si concentra nella lettura durante una breve vacanza lontana da tutti. La duchessa di Cornovaglia è stata in Sardegna, a bordo dello yacht di alcuni amici, per godersi qualche giorno di relax. Suo marito, il principe Carlo, è rimasto invece a Londra per alcuni impegni istituzionali. Per trascorrere il tempo, Camilla si è immersa in una lettura molto interessante, che però ha suscitato grande clamore. La regina non sarà contenta di ciò che è venuto alla luce dalle foto dei paparazzi!

Camilla e il libro-scandalo sulla famiglia reale

Sotto il sole della Sardegna, la duchessa di Cornovaglia si è portata un buon libro. Stando alle foto pubblicate in esclusiva dal settimanale Chi, in edicola nei prossimi giorni, la lettura di Camilla avrebbe creato una bufera a corte. La donna è infatti stata immortalata mentre stringeva tra le mani un volume intitolato The quest for Queen Mary.

Si tratta di una rivisitazione della biografia ufficiale di Mary, moglie di re Giorgio V e nonna della regina Elisabetta II. Il libro è basato su alcuni appunti, tenuti rigorosamente segreti per tantissimo tempo. Nel 1959, all’epoca della pubblicazione della biografia ufficiale del giornalista James Pope Hennessy, quest’ultimo ritenne opportuno escludere alcune testimonianze ritenute imbarazzanti per la famiglia reale.

È proprio su queste testimonianze che è nato The quest for Queen Mary, la piacevole lettura estiva di Camilla Parker Bowles. E come può la regina Elisabetta II gradire che sua nuora – la futura moglie del re d’Inghilterra – legga pubblicamente una documentazione che ha tutte le carte in regola per mettere in imbarazzo Buckingham Palace?